venerdì 28 novembre 2014

Recensione: Léonie di Sveva Casati Modignani


Trama

In una grande dimora, alle porte di Milano, vivono i Cantoni, proprietari da tre generazioni della omonime prestigiose rubinetterie. In apparenza, ogni componente della famiglia ha una personalità lineare. Nella realtà, ciascuno di loro nasconde più di un segreto. Non fa eccezione Leonie la giovane e squattrinata francese che ha sposato Guido Cantoni. E che ogni anno, per un solo giorno, abbandona tutto e tutti per rifugiarsi in un romantico albergo sul lago di Como.

Questa scrittrice non è la tra mie preferite ma ho letto alcuni sui libri e ne ho apprezzato la scrittura, in questo libro particolarmente mi ha colpito il modo in cui è riuscita a descrivere l'intera saga familiare senza mai diventare noiosa. E' come se fossero più libri in uno solo visto che si raccontano tutte le storie della grande famiglia.

giovedì 27 novembre 2014

Recensione: Last song L'ultima canzone di Nicholas Sparks



Trama

Veronica Miller, che tutti chiamano Ronnie, ha diciassette anni, vive a New York, frequenta i club più trendy della città ed è convinta di essere una ragazza indipendente. Fino a quando si ritrova a passare l'estate a Wilmington, nel North Carolina, con il padre Steve, ex insegnante di pianoforte e concertista, che ha abbandonato la famiglia ormai da tempo. È questa la ragione per cui Ronnie lo detesta, al punto da non voler più avere niente a che fare con lui. Sono passati tre anni dall'ultima volta che gli ha rivolto la parola e non avrebbe alcuna intenzione di ricominciare proprio adesso. Ma a organizzare la sua vita non è lei, non ancora. Sua madre ha preso una decisione irrevocabile: spedirla insieme al fratellino Jonah tra le braccia di quel padre quasi sconosciuto, che si è autoesiliato in uno sperduto paesino della costa orientale. Dove il massimo divertimento è pescare e fare surf. A Ronnie sembra di essere finita in un incubo, e ormai è convinta che quella sarà la peggiore estate della sua vita. Eppure...

Io amo tutti i libri di Sparks ma questo in assoluto è il mio preferito. E' stupendo e consiglio vivamente la lettura perchè di certo non si resta delusi.
Contiene praticamente tutto, amore, amicizia, tradimento, emozioni, divertimento, pena, dolore in un miscuglio che resta anche dopo che la lettura è finita.

martedì 25 novembre 2014

Rubrica Miti e Leggende #2: Lancilotto e Ginevra



La Tavola Rotonda, il mondo di Camelot e tutti i suoi personaggi sono una delle leggende che mi è sempre piaciuta molto.
Cominciamo quindi a parlare di Lancillotto.
Fu secondo la leggenda uno dei cavalieri più valorosi di Re Artu.
Si narra che fosse anche il suo preferito e Lancillotto era felice di tale onore, le cose però andarono complicandosi quando si innamorò di Ginevra promessa di Artù, un amore contraccambiato.
Ci sono varie versioni in proposito, in alcune si dice che Ginevra lo provocò così tanto che alla fine Lancillotto cedette, in altre si dice che lui la venerò da lontano con un amore platonico e in altre ancora che vissero il loro amore in clandestinità perchè non potevano sopportare di stare l'uno lontana dall'altra.
Sono stati scritti molti libri su di loro e sono stati girati molti film, ognuno un pò diverso dall'altro tranne che per l'ambientazione la magica Camelot.

lunedì 24 novembre 2014

Recensione: I Love Chanel di Daniela Farnese


Trama

Ethienne si è finalmente innamorato, proprio di lei. Dopo tante delusioni, il vero amore sembra essere arrivato e Rebecca è pronta a trasferirsi a Parigi per raggiungere l'uomo della sua vita. La aspettano una lussuosa casa, un entusiasmante lavoro come wedding planer e un'eccitante convivenza.
Fasciata nei suoi impeccabili tubini, in bilico sui tacchi a spillo, la moderna Coco, ormai sicura di se e follemente innamorata, è pronta ad affrontare il futuro radioso che la attende. Ma cosa succede se all'improvviso quando tutto sembra filare liscio, un ingombrante passato si riaffaccia nella vita di Ethienne? E se quel passato, per giunta, ha le sembianze di ragazza bruna che indossa una taglia 38, è elegante e ha l'aria da attrice francese di cinema muto? Come se non bastasse, Coco si trova anche alle prese con un insistenza e bellissimo corteggiatore e con un padre che dopo tanti anni cerca di riconquistare il suo affetto.Tra soste in pasticceria che profumano di croissant, brindisi in suggestivi bistrot in compagnia di Eloide e chiacchiere con gli amici fidati, ancora una volta Coco proverà a realizzare il suo sogno d'amore. Perchè niente e nessuno potrà convincerla del contrario: il vero lieto fine deve essere per sempre.

Questo libro è il seguito di Via Chanel N.5 di cui ho già parlato qui
Non sapevo che questo libro avesse un seguito ma quando l'ho visto agli scaffali della libreria me ne sono subito impossessata.

domenica 23 novembre 2014

Recensione: Via Chanel N. 5 di Daniela Farnese



Trama

Se l’amore avesse un profumo, sarebbe Chanel N°5
È possibile assomigliare a una delle più grandi icone dello stile, indipendente, bella, desiderata ed elegante come Coco Chanel? 
Rebecca ha trentatré anni, più di cento paia di scarpe, un armadio pieno di tubini neri, completi di tweed e una smisurata passione per la magnifica Coco. 
È romantica, sognatrice, e follemente innamorata di Niccolò, che sta per raggiungere a Milano, dopo un anno di relazione a distanza. Un nuovo lavoro come wedding planner, una vita vicino all’uomo che ama: la felicità sembra a portata di mano. Ma una brutta sorpresa è in agguato: appena giunta nella metropoli, Niccolò le confessa di essersi innamorato di un’altra. Rebecca si ritrova così in una città che non conosce e con il cuore a pezzi. Ma il suo mito, la grande Coco, come avrebbe reagito? 
Indossando degli enormi occhiali scuri, alzando la testa in segno di sfida, non avrebbe mai permesso a un uomo di schiacciare il suo spirito ribelle e anticonvenzionale! 
«Per essere insostituibili bisogna essere unici», e forse Niccolò, unico non lo era. 

Una storia leggera, semplice e anche molto bella.
Bello il personaggio di Rebecca che può essere paragonato a tante donne, ha tanta voglia di innamorarsi eppure trova sempre l’uomo sbagliato.
E’ nata e cresciuta a Venezia ma per amore chiede il trasferimento a Milano, peccato che Niccolò l’uomo che ama la lascia per un altro.

sabato 22 novembre 2014

Recensione: La ragazza fantasma di Sophie Kinsella




Trama

A ventisette anni, niente funziona nella vita di Lara. Quando si trova costretta dai genitori ad andare al funerale di una vecchia prozia, Lara sente di aver toccato il fondo. Durante la funzione, però, succede qualcosa di incredibile: le appare una ragazza bellissima vestita con l'accurata ed eccentrica eleganza degli anni Venti, che chiede con insistenza: Dov'è la mia collana? Voglio la mia collana!
Chi è questa ragazza? E com'è che solo lei tra i presenti al funerale la vede? La misteriosa ragazza comparsa dal nulla, capricciosa, pungente e stravagante, vestita con meravigliosi abiti vintage, diventerà la sua guida, la sua amica più cara, la confidente perfetta.


Premetto che mi piace molto lo stile di scrittura di Sophie Kinsella, i suoi libri sono tutti leggeri, buffi, simpatici e difficili da trovare noiosi.
Il suo stile e' più o meno lo stesso in tutti i suoi libri e le sue protagoniste sono tutte accumunate da un fattore cioè quello in cui il lettore può facilmente immedesimarsi in lei.

domenica 16 novembre 2014

Sissi e Franz



La principessa Sissi è stato un personaggio che mi ha sempre affascinata moltissimo.
La sua storia tradotta in tre diversi film mi ha fatto compagnia da bambina e ancora adesso quando la rivedo in tv la guardo molto volentieri.
La sua storia scritta in un libro è senz altro differente ma non per questo meno bella.
Ma cominciamo con ordine.
Secondo i film dove c'è l'indimenticabile Romy Scheider siamo nel 1826. Elisabetta di Baviera detta Sissi va a sedici anni con i genitori dall'imperatore Francesco Giuseppe detto Franz che dovrà fidanzarsi con sua sorella Nenè ma le cose vanno diversamente perchè Franz incontra per puro caso prima Sissi vestita in modo semplice e senza riconoscerla resta abbagliato dal suo temperamento, dal suo modo di fare.
Sissi non gli rivela la sua identità e quando al ballo ufficiale, Franz la rivede capisce che non può assolutamente fidanzarsi con sua sorella perchè si è innamorato perdutamente di quella ragazza e vuole sposarla.

venerdì 14 novembre 2014

Recensione: Dieci Piccoli Respiri di K.A. Tucker


Trama

Kacey Cleary ha solo vent'anni quando la sua vita va in pezzi. Un terribile incidente automobilistico le porta via i genitori, il fidanzato e la sua migliore amica. Dopo quattro anni trascorsi a casa degli zii nel Michigan, Kacey decide di fuggire via per sempre. Una notte lei e sua sorella Livie prendono un autobus per Miami e lì, nonostante le difficoltà economiche, possono finalmente ricominciare a progettare una nuova vita. Kacey però non è ancora pronta a lasciarsi alle spalle il passato e stringere nuove amicizie, neppure se a chiederglielo è l'affascinante vicino, Trent Emerson, un enigmatico ragazzo dagli ipnotici occhi blu. Eppure Trent è deciso a far breccia nel suo cuore, e presto Kacey dovrà smettere di chiudersi a riccio e arrendersi al suo amore.

Questo libro bellissimo mi è stato consigliato e lo consiglio a mia volta.
Una trama in cui si intreccia sentimento, amore, azione, commozione, amicizia e dolore in un miscuglio che non ti fa staccare gli occhi dal libro finchè non l'hai finito.

giovedì 13 novembre 2014

Recensione: Una notte d'amore a New York di Cassandra Rocca


Trama


Esisterà una regola scritta per trovare l’anima gemella? O è meglio affidarsi al destino? Zoe Mathison non sa più cosa pensare... né cosa tentare! Stanca di collezionare relazioni inutili con uomini inadatti, e di sentirsi definire bella ma superficiale, ha deciso: troverà un uomo che sappia apprezzarla. Ma la ricerca sembra più complicata del previsto e tante coppiette felici attorno a lei non fanno che deprimerla, trasformando il suo desiderio in un’ossessione.
Eric Morgan è arrivato al limite. Innamorato senza speranza di una donna che lo considera quasi un orsacchiotto portafortuna, non sopporta più di vedere le sue speranze infrangersi ogni volta si presentino i pettorali scolpiti del macho di turno. E quando all’orizzonte spunta una nuova ragazza, determinata a conquistarlo, non gli resta che prendere una decisione e voltare pagina, una volta per tutte. Anche se questo significa perdere una parte di sé.

Ecco un bel libro in prossimità del Natale adatto a chi ama le storie romantiche a lieto fine.
Qui vediamo il protagonista Eroc innamorato perdutamente di Zoe da dieci anni, e' un ragazzo timido e non ha mai avuto il coraggio di confessarle i suoi sentimenti preferendo esserle amico piuttosto che perderla. È' infatti convinto che se le confessasse i suoi sentimenti la perderebbe per sempre quindi si accontenta di starle vicino.

sabato 8 novembre 2014

Recensione: In una notte come questa di Ellen Sussman




Trama

Si sono conosciuti al liceo. Blair, timida e scontrosa, era molto diversa dalle ragazze che circondavano lui, Luke, il classico buon partito, bello, ricco e destinato al successo. A distanza di molti anni Blair è una single di mezza età, ha sempre lo stesso carattere, è sempre una bella donna, con molti amici-amanti, ma rifiuta legami fissi. L'unico suo punto fermo è Amanda, la figlia adolescente. Luke è uno degli sceneggiatori più famosi d'America, ha avuto tutto eppure sente che gli manca qualcosa. Quando per caso rivede Blair, capisce di aver trovato quel qualcosa, ma lei sa che non c'è più spazio nella sua vita per la passione. Com'è possibile innamorarsi davvero, proprio ora che sta cercando di dire addio alla vita?

La trama è semplice, si legge facilmente e non ci si annoia in un linguaggio fatto più di dialoghi che di pensiero rende più scorrevole la lettura.
Una storia semplice, normale quella di due persone che si sono conosciute un tempo ma che adesso non sanno nulla l'uno dell'altra perchè si sono perse di vista e quando erano nella stessa scuola nemmeno si rivolgevano la parola eppure è come se tutto questo tempo separati si fossero preparati l'uno all'altra.
Inizia come un libro quasi anonimo poi man mano la trama coinvolge perchè Blair la protagonista affronta la vita in un modo diverso da tutti gli altri, è lei ad essere completamente fuori dagli schemi eppure è forte, determinata con un unico amore: Amanda almeno finchè non compare Luke e non capisce quanto sia bello l'amore.

martedì 4 novembre 2014

Recensione: Quello che c'è tra noi di Huntley Fitzpatrick



Trama

I Garrett sono l’esatto contrario dei Reed. Chiassosi, incasinati, espansivi. E non c’è giorno che, a insaputa di sua madre, Samantha Reed non passi a spiarli dal tetto di casa sua, desiderando di essere come loro… finché, in una calda sera d’estate, Jason Garrett scavalca la recinzione che separa le due proprietà e si arrampica sul pergolato per raggiungerla. Da quel momento tutto cambia e, prima ancora di rendersene conto, Sam inizia a trascorrere ogni momento libero con il paziente e dolce Jase, a cui piace fare tutto quello “che richiede tempo e attenzione”, come dedicarsi agli animali, riparare oggetti rotti e soprattutto… provare a far breccia nel cuore della sua diffidente vicina. Perché non c’è nulla di più appagante che riuscire a strappare un sorriso alla ragazza della porta accanto.

Un romanzo dolce, reale, buffo ma anche pieno di significato.
Samantha è la classica ragazza della porta accanto, è bella, brava a scuola, non fa mai niente che possa far irritare sua madre che vive per la politica e vuole ricandidarsi come senatrice.
Ha una vita piena, felice e appagante o almeno è quello che pensa finchè Jase non entra lentamente nella sua vita.

domenica 2 novembre 2014

Recensione: Quello che sei per me di Rachel Van Dyken



Trama

È bastata una notte per mandare in frantumi l'esistenza di Kacey Jacobs. Da allora, lei ha abbandonato gli studi, si è trasferita in un’altra città e ha trovato un lavoro. Ma, proprio quando pensava di essersi lasciata tutto alle spalle, ecco che il passato torna a bussare alla sua porta. Letteralmente. Jake Titus si presenta da lei e per chiederle aiuto. D’istinto, Kacey vorrebbe cacciarlo subito via, ma come rifiutare un favore al suo unico, grande amore? In fondo si tratta di andare a casa dei genitori di Jake e di fingersi la sua fidanzata per un weekend. Un weekend in cui, magari, Kacey potrebbe fargli capire di essere davvero la ragazza giusta per lui. Purtroppo nessuno l’ha informata che tra gli invitati ci sarebbe stato pure Travis, il bellissimo – e odioso – fratello maggiore di Jake…
È solo un’occasione tutto ciò che desidera Travis Titus. Da bambino, ha scommesso con Jake che, una volta diventato grande, avrebbe sposato Kacey. E, nel corso degli anni, le ha provate tutte per fare colpo su di lei: inutilmente. Anzi, sembra proprio che Kacey non lo possa sopportare. Ma adesso lui è una persona diversa, e vuole confessare a Kacey i suoi sentimenti. Saranno sufficienti due giorni per conquistare il suo cuore, o dovrà rassegnarsi a guardare la donna della sua vita cadere tra le braccia del fratello?

Sembra la trama di un banalissimo triangolo amoroso vero?
L'ho pensato anch'io la prima volta che ho letto la trama e sono andata avanti solo per curiosità sinceramente poco convinta di lasciarmi coinvolgere nella storia più scontata di tutte.