venerdì 6 novembre 2015

Recensione: Oltre noi l'infinito di Jay Crownover



Trama

Con i suoi stretti pantaloni di pelle e una mente acuta che lo rende pericoloso, Jett Keller è il sogno di ogni ragazza. Ma Ayden Cross ha chiuso con i cattivi ragazzi. Non vuole essere catturata dal calore che vede negli occhi scuri e magnetici di Jett. Lei ha paura di bruciarsi in una combustione spontanea visto che ogni volta che lui la tocca la manda a fuoco. Jett non può resistere a quella bellezza del sud con le gambe chilometriche e gli stivali da cowboy che sfidano ogni sua aspettativa. Più si sente vicino ad Ayden, meno la vuole conoscere. Però è tentato di entrarle sotto pelle e sotto di lei in ogni modo, ma lui sa bene cosa succede a due persone che la pensano in modi così diversi sulle relazioni. Riusciranno ad accendersi in un amore duraturo o i loro sogni si consumeranno e diventeranno cenere?

Il secondo capito di questa saga dopo Oltre le regole (clicca sul titolo per la recensione)
 Ho apprezzato l'altra storia con protagonisti Rule e Shaw e già in quel libro abbiamo avuto modo di conoscere, seppure in maniera leggera Jet e Ayd. Adesso sono loro ad essere i protagonisti e se nel complesso la loro è una bella storia, devo dire che ho preferito Rule e Shaw.


La storia è raccontata da entrambi i punti di vista, vediamo i due protagonisti consumarsi per i loro drammi personali e familiari senza trovare, almeno apparentemente, una via d'uscita.
Sono due personale fondamentalmente buone e per questo non riescono a voltare alle spalle alle persone della propria famiglia.
Jet con il padre che non riesce ad essere un vero genitore e Ayd con suo fratello a cui nonostante tutto si sente legata.
Eppure insieme capiranno che la cosa migliore non è ancorarsi al passato ma vivere il presente e viverlo con la persona giusta al proprio fianco.

Della storia mi è piaciuto tantissimo il rapporto che c'è i ragazzi che fanno tatuaggi. Fanno capire quanto a volte non conti fare parte della stessa famiglia perchè i legami sono importanti e duraturi anche tra amici.
Seppure in maniera secondaria ci sono anche Rule e Shaw ed è bello vederli felici e sereni dopo tutto quello che hanno passato per stare insieme.
La storia di Jet e Ayd secondo me, per quanto carina da leggere, non arriva a loro due per mia opinione personale.

Dei due protagonisti è stata Ayden quella a farmi storcere il naso in più di un'occasione, l'avrei preferita più battagliera, più pronta a battersi per il suo grande amore mentre invece se non fosse stato per l'intervento di Shaw non si sarebbe mossa dai suoi passi.
Alla fine anche Jet ha dovuto avere una spinta dei suoi amici, tra cui Rule e invece avrei preferito che a volte arrivassero da soli a capire come agire.
Rule, per quanto imbeccato da Nash a suo tempo ha capito da sola quanto dovesse cambiare per essere degno di Shaw e adesso sono una coppia felice e serena.
Questi atteggiamenti di farsi del male da soli non mi sono piaciuti tanto. Come in tutte le storie, c'erano ostacoli a separarli ma molte volte i problemi se li sono posti con il loro atteggiamento.

A parte questa pecca, trovo che il libro sia scorrevole e tratti temi attuali come quanto sia a volte impossibile staccarsi dal passato, farsi una nuova vita e dimenticare tutto quello che eravamo una volta per accettare quello che vogliamo diventare.


Valutazione 3/5






La storia di Rome è Oltre l'amore, quella di Nash è Oltre i segreti mentre la storia di Rowdy è Oltre il destino (cliccare sul titolo per leggere alla recensione) (cliccare sui titoli per le rispettive recensioni)

2 commenti:

  1. Ciao! Sono innamorata di questa serie e anche il secondo libro non mi ha delusa, sebbene anch'io propendo più per Rule e Shaw =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si per me Rule e Shaw hanno quel qualcosa in più che a Jet e Ayden manca adesso sono curiosa di leggere di Rome

      Elimina