sabato 31 dicembre 2016

Buon anno


In questa giornata un pò particolare, voglio fare i miei auguri a tutti. 
Quasi non mi sembra vero che questo è l'ultimo post di quest'anno, mentre scrivevo questo post mi è saltato all'occhio quante volte abbia scritto e sono davvero tante, sembra ieri che ho aperto il blog e invece è passato un sacco di tempo e amo ancora questo mio piccolo angolino virtuale che spero viva ancora a lungo grazie soprattutto a chi mi legge e alla passione che mi da condivere con voi le cose.

Domani saremo nel 2017 e quest'anno è finito. 
Cosa mi ha dato quest'anno? Tantissime cose sicuramente, belle e brutte ma la vita è così.
Per quanto riguarda questo blog, posso dire di essere molto soddisfatta e soprattutto sono felice di aver instaurato bellissimi rapporti di amicizia che vanno oltre la lettura di un libro. 
Si parla sempre di amicizie virituali come qualcosa di assurdo, invece proprio grazie al blog, ho conosciuto bellissime persone e ne sono molto contenta.
Sono molto soddisfatta anche per quanta riguarda le letture, Ho allungato la lista dei libri da leggere in questo 2016 e il risultato è stato più che soddisfacente.
Per poter leggere i vari libri che ho letto basta cliccare su Sfida di lettura perchè citarli tutti è un pò troppo.
Per quanto riguarda la scrittura ho avuto anche piccole soddisfazioni che mi hanno fatto piacere e di certo non sono finite qui.
E adesso vi saluto e vi auguro con tutto il cuore


ai lettori fissi, a quelli appena aggiunti o ai visitatori occasionali.
Speriamo che l'anno prossimo porti a tutti soprattutto tanta tantissima serenità che secondo me è la cosa più importante.





venerdì 30 dicembre 2016

Rubrica 5 cose che ... #11 5 Letture che mi hanno commossa


Buon venerdì a tutti amici lettori.
In questa fredda, freddissima, ho detto fredda? Si, perchè è davvero una fredda giornata di inverno (anche col sole fa freddo, freddo) vi propongo la rubrica  5 cose.
L'iniziativa parte dal blog Twins Book Lovers e per sapere di cosa si tratta cliccare Qui.
Oggi parleremo di 5 letture che mi hanno commossa

giovedì 29 dicembre 2016

Recensione: Il tredicesimo dono di Joanne Huist Smith

Ciao a tutti ami lettori.
Ci avviciniamo ormai alla fine dell'anno e prima che questo mese finisca, voglio parlarvi di un libro che mi è stato consigliato dalla mia cara amica Ely de Il regno dei libri in occasione della nostra rubrica Book's Soundtruck. Un libro decisamente natalizio che ho adorato davvero tanto.

Trama

Mamma, abbiamo perso l’autobus.» È la mattina di un freddo e grigio 13 dicembre, e Joanne viene svegliata improvvisamente dai suoi tre figli in tremendo ritardo per la scuola. Ancora non sanno che quel giorno la loro vita sta per cambiare per sempre. Mentre di corsa escono di casa, qualcosa li blocca d’un tratto sulla porta: all’ingresso, con un grande fiocco, una splendida stella di Natale. Chi può averla portata lì? Il bigliettino che l’accompagna è firmato, misteriosamente, «I vostri cari amici». 
Mancano tredici giorni a Natale, e Joanne distrattamente passa oltre: è ancora recente la morte di Rick, suo marito, e vorrebbe solo che queste feste passassero il prima possibile. Troppi i ricordi, troppo il dolore. Ma giorno dopo giorno altri regali continuano ad arrivare puntualmente, e mai nessun indizio su chi possa essere il benefattore. La diffidenza di Joanne diventa prima curiosità, poi stupore nel vedere i suoi figli riprendere a ridere, a giocare, a divertirsi insieme. Sembra quasi che stiano tornando a essere una vera famiglia. E il mattino di Natale, mentre li guarda finalmente felici scartare i loro regali sotto l’albero addobbato, Joanne scopre il più prezioso e magico dei doni. Quello di cui non vorrà mai più fare a meno, e il cui segreto ha scelto di condividere con i suoi lettori in questo libro suggestivo, profondo ed emozionante. 

Già la trama mi aveva incuriosito, ma leggerlo è stata una sorpresa dopo l'altra perchè questo libro regala emozioni che è difficile raccontare per bene.

mercoledì 28 dicembre 2016

Post chiacchiericcio #5 Come voglio impostare il blog



Ciao a tutti amici lettori.
Passate bene le feste? Mangiato tanto? Ricevuti bei regali?
Il Natale è bello anche perchè in tv si trasmettono tanti cartoni Disney e per un'amante del genere come me, è sempre una cosa super positiva.😊 Ecco perchè per salutarvi ho scelto l'immagine di Flynn Rider.
Oggi purtroppo le feste sono finite per me e si torna al lavoro... ma ci sono ancora altre feste e fino alla Befana ci sarà tempo per riposarsi ancora un pò.
Oggi voglio parlare, come avete visto dal titolo del post, del modo in cui vorrei programmare il blog d'ora in avanti e per questo ho pensato che sarebbe bello sapere se la mia idea mi piace. In più è da un pò che non faccio un post chiacchiericcio ed è sempre bello condividere i nostri pensieri tutti insieme.



La lettura per me, come penso per tutti voi amanti dei libri, è fondamentale, ma pubblicare recensioni ogni giorno diventa complicato per due motivi: primo la mancanza di tempo e secondo è difficile pretendere che tutti leggano ogni giorno le mie recensioni. Siccome mi piace moltissimo il rapporto con voi lettori, per capire cosa ne pensate di un determinato libro ho pensato di fare in questo modo. Ho preso spunto da un post di Consuelo di Palle di neve dove spiegava come dividere i vari post. L'idea perciò è sua e io l'ho modificata secondo il mio blog.

Lunedì: Rubriche in comune con le mie amiche blogger, abbiamo fatto in modo che ogni lunedì ci fosse una rubica e quindi questa sarà la giornata dedicate alle rubriche mie e in comune. Disney in Bookland, Un libro al mese ecc.

Martedì: Recensione. Si parlerà solo di libri.

Mercoledì: Nuove uscite librose. In questa giornata pubblicherò tutte le nuove uscite che reputo interessanti. So che molti usano questo giorno per la rubrica WWW ma sono una delle poche (forse l'unica) che non ama questa rubrica e quindi ho pensato di usare questa giornata per qualcosa di diverso ma che si avvicini sempre ai libri.

Giovedì: Recensione. Si parlerà ancora di libri.

Venerdì: Rubrica. Di solito il venerdì c'è la bellissima rubrica 5 cose ideata dal blog Twin Books Lover però mi sono persa un pò di puntate e vorrei recuperare.

Sabato: Weekly recap. Ho notato che lo fanno molti blog e vorrei provarlo a farlo anch'io dove si fa il punto della situazione e si parla di quello che si è postato durante la settimana. Penso sia un ottimo modo per fare una sorta di riassunto e di parlare un pò in generale.

Domenica: Non ho mai postato di domenica salvo eccezioni e anche questa volta sarà uguale quindi: riposo.

Cosa ne pensate?
Non so se riuscirò a rispettare tutto, magari ci sarà qualcosa che avrà la precedenza su altro. Magari avrò più tempo e invece di due, pubblicherò tre recensioni, magari ci sarà qualche blogtour a cui partecipare, notizie sulle mie scritture (presto ne riceverete) ma almeno le regole basi cercherò di farle diventare come questo schema. Voi cosa ne dite?
In questo modo il blog non sarà uguale tutti i giorni ma sarà vario di contenuti.

Intanto ne approfitto per farvi ancora una volta tanti auguri e chiedervi se avete ricevuto qualche regalo libroso interessante.
Io, su questo punto di vista, non mi posso lamentare 😊


venerdì 23 dicembre 2016

Rubrica Disney in BookLand #6 di Susy ed Ely

Buongiorno lettori.
Natale è in pratica alle porte, quindi Ely e io abbiamo deciso di augurarvi buone feste con la nostra rubrica che per l'occasione, ha subito qualche piccola modifica.


Si perchè oggi c'è il nuovo appuntamento con la Rubrica Disney in BookLand.
Adoro questa rubrica perchè mi permette di essere vicina a due mondi che adoro, il mondo Disney e quello dei libri. E' un piacere per me collaborare con la mia amica Ely del Regno dei libri ogni mese e anche stavolta non è stato da meno.
Per chi non conoscesse la rubrica, vi ricordo che abbiniamo un personaggio Disney a un personaggio di un libro che abbiamo letto.
Ogni mese quindi entrambe scegliamo un personaggio letterario diverso da abbinare allo stesso personaggio Disney.
Questa volta però in occasione del mese dicembre, abbiamo pensato a una cosa diversa, ossia abbinare lo stesso personaggio Disney allo stesso personaggio lettarario.
Curiosi di scoprire quale?
Bene allora eccovi accontentati.
Per questo mese la nostra scelta è ricaduta su Scrooge il personaggio del libro di Charles Dickens ne Il canto di Natale, conosciuto anche come A Christmas Carol.

Straordinario spettacolo metafisico, dove gli spiriti si fanno messaggeri benefici - ma non per questo meno terrorizzanti -, guide sapienti che conducono Scrooge, il vecchio arido e avaro attraverso le età della vita, passata e futura. L'attonito spettatore ripercorre, attraverso la visione, il tempo dell'infanzia, della giovinezza e della maturità, scorgendo, nelle immagini di sé del passato, l'insorgere della durezza e della disumanizzazione; l'ultima tappa, il futuro che lo attende, registra, in un crescendo di orrore, la scoperta di sé morto, corpo depredato delle vesti, privato della dignità, abbandonato e disperatamente solo. Ma lo spirito del Natale e la fiducia nella bontà dell'uomo consentono a Dickens, almeno sulla pagina, di pronunciare un messaggio di speranza.
A quale personaggio Disney abbiamo abbinato quindi? Come vi dicevo, per questo mese sarà un pò diverso infatti entrambe abbiamo scelto Scrooge anche in veste Disney e in questo caso su Zio Paperone.

A quale personaggio Disney abbiamo pensato come abbinamento? Ovviamente a lui, a Zio Paperone.

giovedì 22 dicembre 2016

Sognando La raccolta di racconti

Ciao a tutti amici lettori.
In questa giornata tipicamente invernale, voglio parlarvi di un argomento che mi sta molto a cuore.
Tempo fa è stata indetta una bellissima iniziativa in cui si doveva inviare un racconto e nel caso fosse ritenuto idoneo, avrebbe fatto parte di un libro il cui ricavato sarebbe andato in beneficenza.
Sapete quanto ami scrivere, e mi sono detta che sarebbe stato bello provare.
Adesso posso dire che il mio racconto è stato selezionato in questa raccolta di racconti😊
Il titolo di questa storia è Sognando. Il tema principale, come facile intuizione, sono i sogni.
Ogni autore scriveva una storia usando questo tema e adesso il libro ha 19 racconti pronti per essere letti.
L'intero ricavato di questo libro sarà devoluto alla Protezione Civile causale Terremoto del Lazio.


Il tutto è stato grazie alla disponibilità di Panesi Edizioni e al gruppo fb Sognatori Erranti.
Sono molto contenta di far parte di questo gruppo, è molto bello sapere che una passione può anche fare del bene. Anche la cover è stata realizzata da una ragazza che ha messo la sua esperienza nella grafica per questa iniziativa.

Per saperne di più sul libro cliccare qui

mercoledì 21 dicembre 2016

Recensione: Persuasione di Jane Austen

Ciao a tutti amici lettori.
Dopo la giornata piovosa di ieri, si spera che oggi sia una bella giornata. Al nord sta nevicando, peccato che qui da me invece non succeda 😌
Ma parliamo di libri che è meglio. Oggi voglio proporvi un classico di un'autrice che mi piace moltissimo.


Trama

Anne Elliot è una giovane graziosa e sensibile che a diciannove anni ha ricevuto l’offerta d’amore di un capitano di marina, ma che per prudenza è stata persuasa a rifiutarlo. Ora, a sette anni di distanza, quell’innamorato ricompare, prima per allontanarla con la freddezza di cui solo l’amore respinto è capace, poi per riconquistarla con lo stesso ardore della gioventù.
Con il suo tocco raffinato e gentile, Jane Austen ci conduce in un mondo da minuetto pervaso da un sottile struggimento, tra tazze di tè, concerti e passeggiate nella solitaria campagna inglese.

Per chi mi segue, sa quanto adori Jane Austen soprattutto grazie al libro Orgoglio e Pregiudizio (cliccare sul titolo per la recensione) che reputo il migliore di quest'autrice.
Persuasione è forse meno conosciuto degli altri, eppure per me è uno di quei libri che meritano di essere letti soprattutto per ricordare questa grande scrittrice.

martedì 20 dicembre 2016

Opinioni Librose #13 Special Natale


Ciao a tutti amici lettori.
Sentite il freddo? E l'aria natalizia? Io si, anche se devo dire che la sentivo da un bel pò ma questa è anche la magia del Natale 💖
Oggi torna l'appuntamento con la rubrica mensile Opinioni Librose, rubrica in collaborazione con Rosalba de La Rapunzel dei libri.
La rubrica consiste nel rispondere a cinque domande di un libro che abbiamo letto entrambe e dare quindi il nostro suggerimento se un libro ci è piaciuto oppure no.
Dal momento però che siamo a dicembre, la rubrica subirà qualche cambiamento come è già accaduto l'anno scorso proprio in questo periodo.
Le domande saranno sempre cinque, ma saranno abbinate al Natale e ovviamente ai libri.
Pronti per leggere i nostri suggerimenti?

Allora cominciamo.

1. C'è un libro che leggi o rileggi a Natale?

lunedì 19 dicembre 2016

Release Review Ti amo per caso di Brittainy C. Cherry

Buon lunedì amici lettori.
In questo lunedì vicino alle feste di Natale, è una data importante per un'uscita librosa molto importante. Sto parlando dell'ultimo libro di Brittainy C. Cherry di cui ho avuto modo di parlarvi QUI. E oggi nella sua data di uscita ecco una sorpresa come promesso.


L'immagine è di Jessica di The Ink Spell che ha realizzato per noi blogger che abbiamo deciso di festeggiare l'uscita di questo libro con una Release Review. 
Quindi non solo qui da me, ma anche nei tre altri blog troverete una recensione del libro. 
Sono molto contenta di questa iniziativa e felice di aver partecipato. Gli altri blog sono di Erica Libri al caffè, Jessica The Ink Spell e Lilì Walk in Wonderland che è l'ideatrice.
Grazie anche alla Newton per averci permesso di leggere il libro in formato ebook.
E ora dopo questa lunga introduzione, pronti a sapere cosa ne penso del libro?

Trama

Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. Qualcosa di più. E insieme abbiamo deciso di provare a mettere insieme i frammenti del nostro passato. Poi, forse, potremo finalmente ricordarci di respirare. «Lei mi spogliò e fece l’amore con il suo passato. Sono scivolato dentro di lei e ho fatto l’amore con i miei fantasmi. Non era giusto, ma in qualche modo aveva senso. La sua anima è piena di cicatrici, la mia è stata bruciata. Ma quando eravamo insieme, il male faceva un po’ meno male. Quando eravamo insieme, il passato non era così doloroso da accettare. Quando eravamo insieme, non mi sentivo più solo».


Questo libro aspettavo di leggerlo perchè ho adorato questa autrice nello scorso libro. L'amore arriva sempre nel momento sbagliato (cliccare sul titolo per la recensione) è uno di quei libri che consiglio e che mi ha piacevolmente stupita.
Adesso quest'autrice è riuscita di nuovo a farmi commuovere e apprezzare la storia fino in fondo.

sabato 17 dicembre 2016

Ancora qualche nuova uscita librosa

Buon sabato a tutti amici lettori.
In questa fredda mattina di dicembre, vi presento qualche altra nuova uscita librosa.

Per la Genesish Publishing abbiamo


Santiago

Marianna vive da sola, in preda a una moltitudine di fobie e ai ricordi di un passato felice che, a sprazzi, illumina le sue monotone giornate. Cinque anni prima la sua vita è precipitata in un “buco nero”, un dolore troppo grande persino per essere raccontato. Da allora non è più riuscita a dipingere, perché “le cose non le parlano più”, e si è chiusa in se stessa allontanando persino i suoi affetti più cari. L'incontro fortuito con la girovaga ed esuberante Adele e un viaggio a Cuba insieme a due sconosciute sembrano l'occasione perfetta per una breve evasione da quell'esistenza arida e priva di stimoli. Ma una fuga in un mondo lontano può essere anche un'occasione per ritrovarsi e scoprire che non ogni alito di vita è definitivamente spento. Da quel viaggio, costellato da avvenimenti in apparenza inspiegabili, Marianna tornerà cambiata, con una riaccesa voglia di amare e una ritrovata passione per la pittura. Il mondo sta tornando a “parlarle”. La forza di desideri incontrollabili l'investirà e scorrerà in lei inarrestabile, come rinnovata linfa vitale, e in una giostra di nuovi incontri Marianna si troverà ad affrontare scelte difficili e relazioni complicate. Il desiderio di “vita”, però, rimarrà ancora bloccato dalla “paura di vivere”, fino a quando non capirà che non si può andare incontro al futuro se non si chiude definitivamente la partita con il passato.

venerdì 16 dicembre 2016

Rubrica 5 cose che ... #10 5 serie (finite) che dovrebbero essere lette


Buon venerdì a tutti amici lettori.
In ritardo oggi perchè è stata una lunga, lunghissima giornata fredda piena di mille cose da fare ma volevo partecipare alla rubrica 5 cose e quindi eccomi qui.
L'iniziativa parte dal blog Twins Book Lovers e per sapere di cosa si tratta cliccare Qui.
Oggi bisogna parlare di 5 serie (finite) che dovrebbero essere lette.

Cominciamo subito:

giovedì 15 dicembre 2016

Ti amo per caso di Brittainy C. Cherry Countdown -4

Buongiorno lettori e lettrici.
Il freddo è arrivato e anche bello forte, c'è da dire che decisamente si respira un'aria tipicamente di dicembre. E' bello però vedere che nonostante il freddo, ci sia un bel sole. Almeno qui da me c'è eccome.
E proprio in giornate belle come queste, è bello condividere una nuova uscita librosa.
Sto parlando del libro di Brittainy C. Cherry un'autrice che ho avuto modo di conoscere e a apprezzare nel suo L'amore arriva sempre nel momento sbagliato (per la recensione cliccare sul titolo). Il nuovo libro si chiama invece, Ti amo per caso edito ancora una volta da Newton Compton Editori.


Trama

Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. Qualcosa di più. E insieme abbiamo deciso di provare a mettere insieme i frammenti del nostro passato. Poi, forse, potremo finalmente ricordarci di respirare. «Lei mi spogliò e fece l’amore con il suo passato. Sono scivolato dentro di lei e ho fatto l’amore con i miei fantasmi. Non era giusto, ma in qualche modo aveva senso. La sua anima è piena di cicatrici, la mia è stata bruciata. Ma quando eravamo insieme, il male faceva un po’ meno male. Quando eravamo insieme, il passato non era così doloroso da accettare. Quando eravamo insieme, non mi sentivo più solo».

Sinossi interessante non credete?

mercoledì 14 dicembre 2016

Recensione: L'amore ti ha trovato di Simona Friio

Buongiorno amici lettori.
Con l'aria natalizia alle porte, vi ricordo che è attivo ancora il mio Link Christmas Party dove si può ricevere uno o tre libri rispondendo alle delle domande. Per saperne di più cliccate QUI.
Adesso però voglio parlarvi di un libro di una scrittrice italiana che mi ha molto colpito per il suo modo originale di impostare la sua storia.



Trama

Ester e Jonathan si incontrano una mattina per caso. Il colpo di fulmine, tra quel che resta dei cocci di un vaso Ming, è inevitabile. Dopo i primi imbarazzi e la convinzione di non essere fatti l'uno per l'altra, decidono di costruire una vita insieme. Ma a un anno dal matrimonio, le aspirazioni professionali di lei e i problemi familiari di lui iniziano a far vacillare il loro sogno d'amore. Tra loro sembra essere tutto finito, ma non hanno fatto i conto il vero Amore.

Una storia che sembra normale, e invece è molto particolare e molto intensa. Una scrittura scorrevole e appassionante che mette il mostra il sentimento che governa il mondo: l'Amore.

martedì 13 dicembre 2016

Recensione: Vendetta di Susan Moretto

Ciao a tutti amici lettori.
Oggi voglio parlarvi un libro di un'autrice italiana che forse molti conoscono. Ho già avuto modo di leggere un suo libro, un M/M che mi è piaciuto molto Principessina (cliccare sul titolo per la recensione) ma questo libro è tutta un'altra storia e decisamente fa riflettere.


Trama

Cosa faresti se la tua vita andasse a rotoli? Se tutti i tuoi sogni si infrangessero? Se la vita perfetta che credevi di avere fosse solo una bugia?
E' quello che succede a Johanna: fidanzato perfetto, migliore amica perfetta, lavoro perfetto, matrimonio perfetto. L'unico suo problema è Logan, il nuovo vicino di casa che la fa impazzire, e non in senso positivo.
Una vita da sogno che si sgretola davanti ai suoi occhi, ma Logan le dà la possibilità di rivivere quei mesi e cambiare il proprio futuro. Deve solo scegliere: morte, giustizia o vendetta?

Dopo aver letto la trama e aver visto il titolo di questo libro, si capisce subito che si tratta di una storia di vendetta (ma và) eppure non c'è solo questo.

lunedì 12 dicembre 2016

Rubrica: Book's Soundtrack #3


Buon lunedì a tutti amici lettori.
Come procede la caccia ai regali? A me un pò a rilento quest'anno, ma spero di farcela in tempo e non ridurmi all'ultimo minuto.
Intanto vi ricordo che oggi è la giornata della rubrica Book's Soundrack. Una rubrica nata dalla collaborazione con altre blogger. Sto parlando di Jasmine di Stoffe d'inchiostroEly de Il regno dei libri e Nik de Gli alberi da libri.

Di cosa parla questa rubrica? Bhe ve lo ricordo subito. 
Affianchiamo una canzone e una citazione a un libro letto associando un tema.
Abbiamo utilizzato l'associazione amicizia e grande amore nella letteratura, ma per questo mese un pò particolare vogliamo modificare un pò la rubrica.
Ecco perchè parleremo di un libro che vorremmo leggere a Natale e di una canzone che sarebbe ideale come colonna sonora.

Ho scelto un libro di Truman Capote famoso per aver scritto Colazione da Tiffany

sabato 10 dicembre 2016

Nuove uscite librose

Buon sabato a tutti.
Passata bene l'Immacolata?
Io sono stata impegnata per buona parte della giornata a fare l'albero e il presepe, oltre ovviamente ad addobbare casa. Stavolta l'ho fatto mettendo un sottofondo musicale di canzoni natalizie e ho respirato pienamente l'atmosfera natalizia. Adoro😍💔 il Natale!
Ma passiamo ad altro, alle nuove uscite librose.

Per la Genesis Publishing
abbiamo una nuova collana che potrebbe interessare a molte amanti della letteratura classica.


Charlotte - La storia della piccola Bronté 

Sono trascorsi pochi anni dalla fine della guerra nella quale Charlotte Stevens ha perso suo padre. Adesso vive con la madre e l’anziana nonna in un paesino nell’entroterra del Suffolk, in Inghilterra, ma nulla sembra soddisfare il suo animo irrequieto, nessuna vera aspirazione è in grado di farle sognare il domani. I suoi giorni di sedicenne si trascinano monotoni fino a quando, in un tedioso pomeriggio, s’imbatte in un libro, un romanzo destinato a cambiarle la vita per sempre: Cime tempestose di Emily Brontё. L’incontro travolgente con le pagine dell’autrice vissuta un secolo prima accende in lei il desiderio smanioso di emozionarsi ancora e ancora, semplicemente leggendo. Sulle tracce di chi ha scritto la romantica a tetra storia di Heathcliff e Catherine, Charlotte conosce una donna che nel suo elegante salotto custodisce tesori preziosi, i grandi classici della letteratura. Qui fa la “conoscenza” di Charlotte Brontё quando la signora Chloe le affida una copia di Jane Eyre. È l’inizio di un grande amore letterario, di un viaggio senza ritorno, di pomeriggi d’incontri e di letture accompagnate da fumanti tazze di tè che pian piano dissipano le nubi all’orizzonte e portano la ragazza a scoprire la propria vocazione: la scrittura. Ma mentre la donna e la ragazza vivono immerse nella dolce fantasia letteraria, la vita ha già scritto per loro la sua trama.

E poi una nuova uscita per il genere rosa

venerdì 9 dicembre 2016

Blogtour Ananke di Cristiana Meneghin: Prima Tappa


Buon venerdì a tutti.
Oggi il mio blog ospita la prima tappa del blogtour dedicato al libro di un'autrice emergente Cristiana Meneghin.
Il libro si chiama Ananke ed è edito da Lettere Animate.

Ambra è una ragazza semplice, testarda e follemente innamorata di Ithean. Il suo amico d’infanzia. Dopo aver vinto la Sfida per gli Hartox, si è iscritta all’Università dei Laghi del Nord ed è convinta di avere la vita sotto controllo. Ma durante il Ballo Accademico, la festa che anticipa l’inizio dei corsi universitari, incontra Arhon. E tutto sarà diverso. Arhon, nei suoi capelli color cenere e lo sguardo che sa sciogliere, è quanto di peggio Ambra possa incontrare. Ribelle, arrogante e dal fascino irresistibile. È la persona più odiosa che Ambra abbia mai incontrato, ma è anche peggio di solo questo. Arhon è un Martood e cela in sé un profondo segreto. Tra i due è odio a prima vista, eppure questo odio nasconde un sentimento molto più profondo che scatena in entrambi una passione incontrollabile e che li porterà a commettere un grave errore. Forse il più grave di tutta la loro vita.

E adesso lascio la parola all'autrice, Cristiana, che ci spiegherà il perchè del nome di questo libro e ci presenterà un pò il suo romanzo.

mercoledì 7 dicembre 2016

Link Christmas Party Seconda Edizione

Buongiorno amici lettori.
La sentite l'aria natalizia? Camminare per strada in questo periodo è ancora più bello. Domenica sono andata con mia sorella e mia cugina a 😍. Adoro andarci ogni anno perchè anche se ormai lo conosco bene, mi piace respirare l'atmosfera di questo posto magico per il Natale.
Per non cambiare idea oggi torna per la seconda edizione il mio Link Christmas Party


Ritorna, perchè è la seconda volta che lo propongo e spero che anche questa volta parteciperete in molti.
Ecco un pò di indicazioni.

Cos'è e come funziona?

I link party hanno lo scopo di far conoscere il proprio blog e anche questo farà lo stesso con la sola differenza che è legato al Natale. Bisognerà rispondere a quattro semplici domande legate al mondo dei libri e al Natale.
Alla fine in un post pubblicherò le vostre risposte mettendo i link ai vostri blog.

Le domande sono le seguenti:

1. C'è un libro che per te rappresenta il Natale?
2. C'è un libro che ti piacerebbe ricevere a Natale?
3. C'è un libro che hai ricevuto a Natale e che conservi ancora?
4. C'è un libro che regaleresti a Natale?

Quest'anno però ho deciso di aggiungere una novità, oltre a fare pubblicità ai vostri blog, regalerò a chi parteciperà il libro ebook della storia che per me rappresenta il Natale ossia: Canto di Natale.
Mentre per chi mi darà le risposte più interessanti avrà regalato in formato ebook due libri inerenti al Natale che reputo altrettanto belli.

Cosa ve ne pare? Vi sembra interessante? Spero di si, perchè in questo modo chiunque partecipa riceverà un piccolo omaggio che spero sia gradito.
Per chi non è interessato ai libri, non è ovviamente obbligatorio ma può comunque partecipare e seguire le regole.

Come partecipare

1. Commentare questo post lasciando la relativa mail per avere il libro in omaggio, ad ognuno assegnerò un numero. (Nel caso non si voglia ricevere il regalo commentare solo per dire che si partecipa)
2. Rispondere alle domande relative al Natale.
3. Diventare lettori fissi del blog.
5. Condividere questo post taggando o invitando almeno altre due persone.

Facoltativo (anche se mi farebbe molto piacere)
Inserire il banner relativo all'evento.


<a href="http://imieimagicimondi.blogspot.it/2016/12/link-christmas-party-seconda-edizione.html">
<img src="http://i65.tinypic.com/2navj28.jpg" /></a>

Per i lettori le regole sono le stesse tranne quelle che riguardano il blog

Il Link Christmas Party comincia oggi 7 dicembre e finirà il 7 gennaio quindi avete un mese di tempo per partecipare e scegliere cosa rispondere alle domande.

Spero di essere stata chiara, in caso contrario sono pronta a rispondere a qualsiasi dubbio.
Spero inoltre che partecipiate in tanti.

martedì 6 dicembre 2016

Recensione: Conviction di Corinne Michaels

Ciao a tutti amici lettori.
Come vanno i preparativi per il Natale? Io giovedì, l'Immacolata, come ogni anno addobberò l'albero e il presepe e devo dire che non vedo l'ora 😍 
E' una di quelle cose che non mi stancherò mai di fare, così come non mi stancherei mai di leggere. Oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha totalmente conquistata. Sto parlando del seguito di Consolation (clicca sul titolo per la recensione) che decisamente consiglio.
Ancora una volta ho messo la cover originale (la prima) e quella italiana. Non mi dispiace la nostra, ma trovo molto bella anche quella originale, voi no?


Trama

Dopo aver appreso della morte del marito Aaron, marine caduto in missione, Natalie è passata attraverso il dolore e, con fatica, ha ritrovato la luce grazie all’amore per Liam. Aaron però non è morto, e dopo aver lottato per tornare da sua moglie e dalla figlia che non ha mai conosciuto, ora è lì, davanti agli occhi di Natalie, che si ritrova sospesa tra la gioia e l’angoscia. Sì, perché durante la sua assenza, Natalie ha conosciuto un’altra faccia del marito, ha scoperto le bugie che lui le ha sempre raccontato, i tradimenti che le ha nascosto. E soprattutto insieme a Liam ha sperimentato il vero significato dell’amore. Ma ora Liam è deciso a farsi da parte, a sacrificare i suoi sentimenti in nome di ciò che ritiene più giusto: restituire alla piccola Aarabelle la possibilità di crescere con il suo vero padre e permettere a Natalie di ricostruire la famiglia che era andata distrutta. Con i cuori lacerati, incerti se rinunciare a una parte di sé o seguire ciò che sentono, che futuro sceglieranno Natalie e Liam?

Il libro comincia esattamente come lo abbiamo lasciato.
Consiglio a chi non ha letto il precedente libro di non leggere questa recensione, perché inevitabilmente si scopre come è finito l'altro e per quindi per evitare spoiler leggete prima l'altro.

lunedì 5 dicembre 2016

Rubrica: Un libro al mese Jasmine e Susy ti consigliano #6


Buon lunedì amici lettori.
Il freddo è arrivato come avrete notato tutti. Quindi l'occasione per leggere un buon libro sotto una morbida coperta è l'ideale non pensate?
Per l'occasione vi consiglio un nuovo libro da leggere. Oggi è il primo lunedì del mese e quindi torna la rubrica creata insieme alla mia amica Jasmine di Stoffe di inchiostro dove entrambe consigliamo un libro diverso e ve lo facciamo conoscere attraverso semplici e brevi domande.

Oggi la mia scelta è ricaduta su un libro dal clima natalizio perchè quest'atmosfera la adoro e perchè siamo a dicembre.

Abbi cura di me di Carrie Elks

A volte il senso di tutta una storia si capisce in un solo minuto Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l’inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un’ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata – e reciproca – attrazione. Quando l’orologio batte la mezzanotte, entrambi capiscono che quell’incontro cambierà per sempre le loro esistenze. New York, 12 maggio 2012. Hanna e Richard non si parlano da quando lei gli ha spezzato il cuore per l’ultima volta, ma Hanna si presenta nel suo ufficio di Wall Street per rivelargli un segreto esplosivo. Richard un tempo era convinto che fosse la sua anima gemella, e invece Hanna ha distrutto il loro amore. Riuscirà a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia? E se avessi trovato l’uomo giusto ma la vita avesse in serbo per te un altro destino?

Per leggere la recensione completa cliccare QUI
Mentre adesso passiamo alle doamnde.

venerdì 2 dicembre 2016

Rubrica 5 cose che ... #9 5 cartoni animati della mia infanzia


Buon venerdì a tutti amici lettori.
Come avrete notato ho deciso di rendere il mio angolino un pò più natalizio e così ho deciso di cambiare un pò grafica. Amando il Natale non potevo non farlo ed essendo abbastanza negata in fatto di grafica ho trovato qualcosa già disponibile in rete che mi ha permesso di effettuare qualche piccola modifica.
Cosa ne pensate?
Oggi però non sono qui per parlarvi di grafica, ma della rubrica 5 cose. L'iniziativa parte dal blog Twins Book Lovers e per sapere di cosa si tratta cliccare Qui.
Siccome mi sono persa un pò di appuntamenti, ecco che oggi prendo un argomento che non avevo trattato e che invece reputo molto carino. 5 cartoni animati della mia infanzia.
Vediamo quali sono:

giovedì 1 dicembre 2016

Recensione: Consolation di Corinne Michaels

Buongiorno a tutti amici lettori.
1° Dicembre! 😃Siamo finalmente a dicembre! Le temperature lo dimostrano e anche gli addobbi per strada, adesso non manca poi tanto a Natale e non sto più nella pelle 😍
Per inaugurare l'inizio del mese, voglio parlarvi di un libro che mi è piaciuto molto



Trama

La piccola Aarabelle non era ancora nata quando sua madre Natalie ricevette la tragica notizia della morte di Aaron, suo marito, marine caduto in battaglia. Il destino, che le stava per concedere il dono più bello, le ha strappato la felicità facendola piombare nella disperazione più profonda. L’unico in grado di darle conforto è Liam Dempsey, il migliore amico di suo marito, che le sarà vicino per onorare la promessa che aveva fatto ad Aaron prima che lui partisse per la sua ultima missione. Ma né Liam né Natalie potevano immaginare che da quella vicinanza potesse nascere un rapporto che andasse oltre la semplice amicizia, per diventare qualcosa di sconvolgente a cui neanche loro riescono a dare un nome. E mentre Liam si consuma nel rimorso di poter in qualche modo tradire la fiducia che Aaron ha riposto in lui, Natalie non sa comprendere se quello che prova nasca da qualcosa di profondo o sia solo desiderio di essere consolata da un dolore a cui non riesce a fuggire. È questo il prezzo che deve pagare per essere di nuovo felice?

Come vedete ho messo due cover perchè ho visto su goodreads la cover originale (la prima) mentre la seconda è quella italiana. Non mi dispiace la nostra, ma penso che quella originale sia più bella non trovate?
Detto questo, parlo subito di questa autrice che non conoscevo e che mi ha preso fin da subito. Anzi, appena ho finito di leggere questo libro, mi sono subito lanciata sul secondo. Come vedete a sinistra nel blog, ho già in lettura quella e presto scriverò la recensione.

mercoledì 30 novembre 2016

Nuove uscite librose

Ciao a tutti amici lettori.
Le temperature si sono decisamente abbassate, finalmente si vede un barlume di inverno che fino a pochi giorni fa sembrava solo un miraggio. Che sia la volta buona per inaugurare un pò di sano inverno, in vista di dicembre?
Spero di si.
Intanto che ci pensiamo, eccovi una bella carrellata di nuove uscite librose.

Cominciamo con la Newton


Non aspetterà che te

Clarissa, costretta a partecipare alla festa in maschera organizzata dal suo capo, non vede l’ora di tornarsene a casa, quando a un certo punto la serata prende una piega inaspettata: un uomo misterioso celato dietro la maschera del Fantasma dell’Opera la seduce come nessuno ha mai osato fare. Sconvolta e sorpresa, Clarissa si chiede chi sia l’affascinante e audace sconosciuto, senza riuscire a darsi una risposta. Almeno fino a quando non scopre che Lorenzo, un suo vecchio compagno di classe del liceo, lavora nella sua stessa azienda. Proprio quando il mistero sembrerebbe risolto, al lavoro iniziano a verificarsi alcuni inspiegabili incidenti… Cosa nasconde Lorenzo? Quella nuova e improvvisa attrazione, riaccesa a distanza di anni, basterà per salvarli entrambi? O il tempo è destinato ad avere la meglio sul sentimento?


martedì 29 novembre 2016

Recensione: Jane Eyre di Charlotte Bronté

Buondì amici lettori😊
Siamo ormai a fine novembre e presto arriverà il mio mese preferito: dicembre. Adoro dicembre perchè arriverà Natale e non vedo davvero l'ora😍
Per strada si respira già un pò l'aria natalizia, ma è come dicembre rappresentasse già quei momenti che preferisco quindi è anche per questo che non vedo l'ora che arrivi.
Come vanno le vostre letture? Oggi voglio proporre un libro non nuovo, ma conosciuto da tutti. Ho deciso di rileggerlo per una challange e mi è sembrata un'ottima occasione per tuffarmi di nuovo in una delle storie più classiche che si conosca.


Trama

Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparano a rispettarsi. Dal rispetto nasce l'amore e la possibilità per Jane di una vita serena. Ma proprio quando un futuro meraviglioso appare vicino, viene alla luce una terribile verità, quasi a dimostrare che Jane non può essere felice, non può avere l'amore, non può sfuggire al suo destino. Rochester sembra celare un tremendo segreto: una presenza minacciosa di aggira infatti nelle soffitte del suo tetro palazzo.

Jane è la protagonista di questa storia che sebbene ambientata in tempi lontani, può essere in alcuni versi considerata un pò attuale.

lunedì 28 novembre 2016

Rubrica Disney in BookLand #5 di Susy ed Ely


Buon lunedì a tutti amici lettori.
Novembre sta per finire e come di consueto l'ultimo lunedì del mese torna la rubrica in collaborazione con la mia amica Ely e il suo Regno dei libri.
La rubrica consiste nell'abbinare un personaggio Disney a un libro. Una rubrica che adoro e che sono contenta di condividerla con la cara Ely,
Se vi siete persi gli altri appuntamenti allora vi consiglio di cliccare QUI.
Ma veniamo ad oggi e scopriamo quale personaggio Disney abbiamo scelto.

Oggi la nostra scelta è ricaduta su Alice.
Chi non conosce il famosissimo personaggio della storia Alice e il paese delle meraviglie?
Credo proprio nessuno, ma ecco lo stesso una piccola immersione nella storia.

sabato 26 novembre 2016

Recensione: Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard

Buon sabato a tutti.
Di solito il sabato pubblico le nuove uscite librose, ma questa volta ho deciso di postare invece una recensione arretrata. Si perchè questo libro l'ho letto quest'estate e ci tenevo a parlarvene anche perchè lunedì ... no, sopresa meglio non dirlo.😉 Ma lunedì ripassate mi raccomando!


Trama

Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carrol il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza. ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità. Il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

Questo libro c'è stato un periodo in cui lo vedevo ovunque e dopo tutte le recensioni positive ed entusiaste, ho deciso di provare a tuffarmi nella lettura anche perchè, per un'amante delle favole come me non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione.

venerdì 25 novembre 2016

Opinioni Librose #12 Dreamology


Ciao a tutti amici lettori e lettrici.
Il fine settimana è arrivato e finalmente un pò di pausa  😄. 
Oggi torna l'appuntamento mensile con la rubrica Opinione Librose in collaborazione con la mia amica Rosalba de La Rapunzel dei libri.
Questa volta abbiamo scelto un libro recente che è piaciuto ad entrambe. Sto parlando di Dreamology di Lucy Keating. Attraverso cinque domande, parleremo del libro e vi faremo capire perchè ci è piaciuto invogliandovi magari alla lettura.


Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto ... Peccato che non sia reale. Perchè Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua classe, il primo giorno di scuola, e ... non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei suoi sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonchè una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

Per leggere la mia recensione cliccare QUI. Per leggere quella di Rosalba cliccare QUI.

E adesso passiamo alle domande:

mercoledì 23 novembre 2016

Serenity Village Book Trailer


Ciao a tutti amici lettori e lettrici.
Nuovamente molto tardi oggi per postare, lo so ma oggi ho avuto una giornata pienissima.
Ne approfitto per parlare di nuovo del mio libro, spero non me ne vogliate, ma quando qualcosa di tuo prende forma è sempre una soddisfazione parlarne.
Questa volta però si tratta del booktrailer.
C'è da dire che non sono bravissima a farli, però è stato molto divertente crearlo😊
In più possono offrire una visibilità in più al libro quindi eccolo qui



Avrei voluto darvi un'altra nuova notizia che riguarda la mia scrittura, ma mi hanno avvisato che la grande nuova news è stata posticipata, quindi ancora un pò di attesa e poi saprete di cosa si tratta:Stay Tuned!
Intanto vi lascio i dati del libro, perchè non si sa mai ...😉
Volevo poi condividere con voi che su Amazon sto riscontrando commenti positivi e mi fa molto piacere 😜



Elena e Stuart sono una coppia molto innamorata. Un giorno decidono di passare un po’ di tempo lontani dalla confusione familiare e per caso s’imbattono in una strana cittadina, Serenity Village. Sono costretti a passare lì la notte a causa di un guasto alla moto e non ci sarebbe niente di male se questo posto non fosse quasi troppo perfetto. Kledi e Jennifer si trovano lì per diverse ragioni, ma come gli altri due ragazzi si rendono conto che Serenity Village, è completamente diverso da come appare.Sembra un posto perfetto, pulito, pieno di verde eppure è troppo tranquillo, troppo sereno e sembra che tutte le persone che ci vivano siano davvero strane. Che cosa nasconde questo posto? E perché sembra che tutti siano intenzionati a non lasciarli andare via?Una storia che mescola amore e sentimenti con una punta di giallo che si risolverà soltanto grazie alla caparbietà dei giovani protagonisti.
Ecco invece i link:

Su Amazon cliccando QUI

Su Kobo Store cliccando QUI

Su Mondadori Store cliccando QUI

Su IBS cliccando QUI


martedì 22 novembre 2016

Recensione: Hallow City Il ritorno dei bambini speciali di Ransom Riggs

Buongiorno amici lettori.😜
Non so da voi, ma qui sembra che il caldo sia tornato e anche prepotente. No, davvero è assurdo che a novembre ci siano queste temperature così alte, spero che si fermino perchè tra poco arriva dicembre e a dicembre non può esserci caldo non trovate? Un Natale col caldo non me lo immagino neanche volendo, certo ci sono alcune persone che lo festeggiano così ma io amo le tradizioni e quindi Natale vuol dire freddo.
Speriamo bene!
Ma parliamo di letture. Oggi una nuova recensione su un libro che ho letto qualche tempo fa e che come al solito non ho avuto tempo per recensire dando spazio ad altro.
Questo libro l'ho letto grazie a Camilla Lettrice in soffitta e il suo Reader Nest (per chi volesse partecipare, le iscrizioni sono sempre aperte).



Trama

Chi è Jacob Portman? Un ragazzo qualunque finito dentro un'avventura più grande di lui, o un predestinato, uno Speciale dai poteri prodigiosi, abilissimo investigatore dell'ombra e cacciatore di mostri terrificanti? Nessuno lo sa. L'unica cosa certa è che sembrano trascorsi secoli dal giorno in cui la misteriosa morte del nonno lo ha spinto a indagare sul suo passato, catapultandolo sull'isoletta di Cairnholm, al largo delle coste gallesi. È qui che si imbatte nella bizzarra e affascinante combriccola dei Bambini Speciali: creature dotate di poteri curiosi e irripetibili, membri superstiti di una stirpe meravigliosa, obbligati, per sfuggire alla persecuzione di un mondo ottusamente Normale, ad affidarsi alle inflessibili cure di Miss Peregrine, la donna-uccello in grado di manipolare il tempo. Ma ora che Miss Peregrine è ferita e non riesce a ritrovare le proprie sembianze umane, i Bambini Speciali e Jacob saranno costretti a vedersela da soli con coloro che minacciano di distruggerli usurpando la loro stranezza e dovranno abbandonare l'eterno presente in cui hanno vissuto per avventurarsi nel mondo reale.

Dopo La casa per bambini speciali di Miss Peregrine (cliccare sul titolo per la recensione) ecco finalmente il seguito del libro.

lunedì 21 novembre 2016

Recensione: Il problema è che ti amo di Jennifer L. Armentrout

Ciao a tutti amici lettori.
Questo fine settimana si preannunciava piovoso e invece c'è stato un sole bellissimo che, almeno da me, mi ha permesso di fare tante cose. Una tra queste, sono andata al cinema a vedere Animali Fantastici, dove trovarli e mi è piaciuto molto😍
Per quanto riguarda le letture, invece devo parlarvi di un libro che in realtà ho finito da un pò, ma ancora non ho trovato il momento per recensirlo e prima che scriva di altre cose, eccolo qui.


Trama

Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. Circondata dall’affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l’ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un’occasione l’ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare che sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante.
Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

Questa autrice mi piace molto.  Ho cominciato a leggerla con lo young adult e poi nelle altre storie fantasy e in nessuna occasione mi ha delusa. 

sabato 19 novembre 2016

Nuove uscite librose

Buon sabato a tutti.
Com'è il tempo dalle vostre parti? Qui non tanto freddo, ma è uggioso ed è bruttissimo. Preferisco il mio adorato cielo azzurro a questo cielo cupo con i nuvoloni, quindi speriamo bene.
Come di consueto, ecco la nuova carrellata di nuovi libri in uscita😍
Pronti a mettere mano alla lista?

Cominciamo con la Newton


Non dirgli che ti manca

Isabella è a pezzi. Deve vedersela con un padre di successo, per il quale non c’è un altro futuro possibile se non quello che lui stesso ha immaginato per la figlia. E come se non bastasse, il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto, la tradisce spezzandole il cuore. Così decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. In una notte che cambia tutto, Isabella infrange ogni regola. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze della ragazza. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole, ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…

giovedì 17 novembre 2016

Amo i tuoi silenzi di Susy Tomasiello

Buonasera a tutti amici lettori.😜
Oggi non ho avuto tempo di scrivere prima nel blog ma ci tenevo, anche se è tardi a postare una cosa che mi riguarda da vicino.😍
Non sto parlando non di un nuovo libro (anche se a questo proposito vi do un piccolo suggerimento: stay tuned), ma di una nuova storia a puntate.


Ho pubblicato il primo capitolo su Wattpad a cui potrete accedere cliccando QUI e su EFP a cui potrete accedere cliccando QUI.
Ho pensato però che sarebbe carino per chi non usa nessuno dei due siti di scrittura, usare un modo tradizionale e forse più facile da gestire, quello del blog.
E' per questo che scriverò le puntate anche nel blog che uso per la scrittura. Per accedere basta cliccare QUI
Per chi non lo sapesse ho deciso di aprire un secondo blog che dedico solo alla mia scrittura mentre questo lo dedico alle mie letture. A volte però le due cose sono talmente unite, che fare una divisione è quasi impossibile, perchè le due mie passioni spesso coincidono. Ecco perchè dopo averlo pubblicato nell'altro blog, ecco che mi ritrovo a scriverlo anche qui 😊

Ma di cosa parla questa storia? Eccovi la trama

Bea vive nel suo mondo fatto di silenzi, ma non perchè non ami parlare, fin dalla nascita le è stato diagnostico un grave handicap: non può sentire. 
Riesce a percepire i suoni solo attraverso l'apparecchio acustico che porta alle orecchie. Usa il linguaggio dei segni per farsi capire o talvolta legge le labbra. La sua è un'esistenza tranquilla, ha accettato il suo handicap ed è serena. Almeno finchè Axel non appare nella sua vita e le fa capire che nella sua esistenza quasi perfetta manca qualcosa: l'amore.
Ma potrà Axel riuscire a scalfire quel muro che Bea ha costruito per sentirsi al sicuro? E riuscirà Bea ad aprire il suo cuore a qualcuno che è estraneo al suo mondo?
L'impegno da entrambe le parti sarà essenziale. Dovranno infatti essere disposti a non lasciarsi scoraggiare nemmeno da un nemico inimmaginabile.

Cosa ne pensate? Spero che abbia un pò stuzzicato la vostra curiosità, vi aspetto nei commenti dovunque decidiate di lasciarli.
Alla prossima 😉





mercoledì 16 novembre 2016

Recensione: Lieve come la neve di Chiara Trabalza

Ciao a tutti lettori e lettrici.
Non so da voi ma qui il freddo è decisamente arrivato e via a sciarpe e a maglioni pesanti. Per fortuna il sole c'è ancora e quindi tutto sommato la giornata non è proprio male, decisamente in sile novembre. Un pò come il titolo del libro che vi propongo.
Come avevo già detto nei precedenti post, ho deciso di dare spazio (tempo permettendo) ai scrittori emergenti perchè alcuni di loro meritano davvero e un esempio è il libro di cui voglio parlarvi.


Trama

Camilla è giovane e indipendente, ha un ottimo lavoro in una casa di moda, vive da sola in un delizioso appartamento ed è fidanzata con il suo capo che le regala viaggi e divertimenti. La sua vita perfetta, scandita da ritmi frenetici e serate mondane, viene sconvolta dalla notizia della morte di sua sorella con la quale non parla da otto anni. M ail destino ha in serbo per lei un altro imprevisto. Le viene data in affido una bambina, sua nipote Viola, di cui lei ignorava perfino l'esistenza. Viola si rifiuta di parlare, non comunica con il mondo esterno e trascorre le giornate da sola, chiusa nel suo silenzio. Camilla dovrà imparare a camminare in punta di piedi tra quei dolorosi silenzi, percorrendo la strada dei ricordi fino al giorno in cui sua sorella divenne per lei una nemica. Perchè negli occhi verdi e malinconici di quella bambina si nasconde il segreto che ha diviso tanti anni prima le due sorelle, un segreto pesante come un macigno. Ma ci vuole coraggio per riaprire la porta del passato. E proprio quando Camilla penserà di non farcela, scoprirà di non essere sola. Il suo misterioso e riservato vicino di casa le farà scoprire un nuovo modo di amare e tornerà a farle battere il cuore. Perchè solo un amore profondo può rimarginare le cicatrici di un passato doloroso. 

Scrivo questa recensione dicendo subito che questo libro è bellissimo.
La trama già mi aveva incuriosita, ma leggendolo mi sono convinta ancora di più che è una storia che va letta.

martedì 15 novembre 2016

Recensione: La cura del cuore di Mary McNear

Buon lunedì amici lettori e lettrici.
Come vanno le vostre letture? Le mie proseguono molto bene anche se a volte è un pò difficile stare dietro a tutti i libri che vorrei leggere, capita anche a voi? Sembra che per ogni libro che leggo, ne spunta fuori un altro che vorrei leggere e ci dovrebbe sinceramente avere più tempo nel corso della giornata da dedicare interamente alla lettura.
Ma veniamo alla lettura di oggi.


Trama

Quando Mila Jones lascia Mineapolis alla volta di Butternut Lake, spera soltanto di ritrovare la serenità perduta e lasciarsi alle spalle un passato difficile. Non immagina che il destino la condurrà sulla strada di Reid Ford, segnato nel corpo e nello spirito da un grave indicidente in seguito al quale ha allontanato da sè gli amici e gli affetti più cari. Mila accetta di lavorare per lui come assistente docimiliare, e se inizialmente è diffidente e spaventata di fronte a quell'uomo così pieno di rabbia, a poco a paco riesce a instaurare con lui un legame sempre più profondo, fatto di complicità e comprensione reciproca. Sullo sfondo incantevole di uno chalet immerso nei boschi che circondano il lago, Mila e Reid troveranno insieme la forza per affrontare un nuovo inizio, percorrendo fianco a fianco la via verso la guarigione. Fino a quando qualcosa non riemergerà dal passato, inesorabile e pericoloso, a minacciare la loro felicità.

Primo libro che leggo di quest'autrice.
La trama mi aveva incuriosita e quindi ringrazio Ludovica della Leggereditore per avermi permesso di leggere questo libro.