giovedì 31 marzo 2016

Post chiacchiericcio # 3 Commentate in tutti i blog a cui siete iscritti?



Buonasera lettori e lettrici.
Sembra che la primavera sia arrivata, almeno qui da me e ne sono molto felice. E' una stagione, che riesce sempre a mettermi di buon'umore.
Oggi volevo proporre un nuovo post chiacchiericcio per parlare di un argomento che mi interessa molto.
Da quando ho cominciato la mia avventura nella blogosfera mi sono iscritta a molti blog. Di norma cerco sempre di iscrivermi a blog che mi interessano e in cui poi torno a commentare. Il tempo però a volte è molto limitato e mi capita di non riuscire a visitarli tutti e questo mi dispiace. Essere un iscritto fantasma non è bello, così come non è bello avere un iscritto fantasma e quando posso almeno ci provo.
Delle volte penso che è meglio avere pochi iscritti ma buoni piuttosto che tantissimi iscritti e poi alla fine commentano solo in pochi.
Nella mia lista a fianco del blog ho messo, ad esempio solo i blog che frequento più volte ma non solo sono quelli i blog a cui sono iscritta e in cui commento.
La lista a questo punto sarebbe molto più lunga ma almeno cerco di tenere sotto controllo i blog che più frequento e questo mi sembra normale, poi ogni tanto cambio qualche nome, lo rimetto, lo aggiungo ma non ci starebbero mai tutti.

A questo punto dopo questa lunga premessa, ecco la mia domanda per questo post:

Riuscite a commentare tutti i blog a cui siete iscritti?

mercoledì 30 marzo 2016

Recensione: Amore senza regole di Emma Chase

Buonasera lettori e lettrici. Stasera voglio parlarvi dell'ultimo libro della saga di Emma Chase.
Quest'autrice mischia umorismo e amore in un binomio che mi piace.
I suoi scritti sono sempre spiritosi e di di piacevole lettura. In questa triologia abbiamo a che fare con gli avvocati ed è stata una bella lettura.





Trama

Quando Brent Mason guarda Kennedy Randolph, non vede la goffa e dolce ragazza con cui è cresciuto, ma una donna splendida, sicura di sé… che non esiterebbe a schiacciare le sue parti intime con le sue Louboutin. Quando Kennedy guarda Brent, tutto quello che vede è l’adolescente egoista e superficiale che l’ha umiliata al liceo, insieme alla maggior parte della gente che a quel tempo rendeva la sua vita un inferno. Ma ora non è più un’emarginata, adesso è un procuratore con una lunga scia di successi alle spalle. Forse è arrivato il momento di far vivere anche a Brent un piccolo inferno. Le cose però non vanno esattamente come Kennedy ha previsto. Perché gli occhi di Brent, puntati su di lei, la fanno solo accendere di desiderio. Tanto da domandarsi se anche nell’intimità sia così passionale come in un’aula di tribunale…

Nel primo libro abbiamo conosciuto Stanton e l'amore per la sua collega Sophia Amore illegale (cliccare sul titolo per la recensione) nel secondo c'è stato Jake e la sua famiglia allargata con Chelsea Niente regole  (cliccare sul titolo per la recensione) e adesso conosciamo meglio Brent l'ultimo socio tra i tre avvocati.

martedì 29 marzo 2016

Recensione: Ancora una volta di Jodi Ellen Malpas

Ciao lettori e lettrici. Dopo la pausa pasquale, eccomi di nuovo a parlare di libri. Con una bella scorpacciata di cioccolata che, per fortuna non è ancora finita si ragiona anche meglio non credete?
Il libro in questione è la fine di una trilogia che ho terminato. Per fortuna non ho dovuto aspettare tanto per leggerli tutti e tre perchè una cosa che non sopporto, è aspettare tanto tempo tra un libro all'altro.


Trama

Livy non ha mai provato un desiderio così intenso. L’affascinante Miller Hart l’ha ammaliata, sedotta e amata come mai nessuno prima. È arrivato a conoscere i suoi pensieri più inconfessabili e l’ha condotta in un mondo pericoloso da cui è difficile fuggire. Miller farebbe di tutto pur di proteggerla e tenerla al sicuro fino a rischiare la sua stessa vita. Eppure l’oscuro passato dell’uomo non è l’unica minaccia che rischia di compromettere il loro futuro insieme. Quando Livy scoprirà la verità sulla sua famiglia, ci sarà uno strano cortocircuito tra passato e presente. La ragazza si ritroverà così stretta tra l’appagante e struggente amore per Miller e un’ossessione ad alto rischio che potrebbe determinare la fine per entrambi…

Terzo e ultimo libro di questa triologia.
Nell'ordine abbiamo:
Per una sola volta e Tutte le volte che vuoi (cliccare sui titoli per le rispettive recensioni)
Confesso di non aver mai letto niente di questa autrice a parte questa triologia che mi è capitata per caso tra le mani.

sabato 26 marzo 2016

Buona Pasqua


Quante uova di cioccolato in questa foto....! Io amo il cioccolato, tranne il fondente, lo mangerei senza mai smettere e quindi quale occasione più ghiotta di questa festa per mangiarne tanto. 
Almeno in questa festa mi scateno un pò.... 
Certo, Pasqua non è solo uova di cioccolato. Il suo significato è molto più profondo e penso sia giusto ricordarlo e non dimenticarlo.

Manca poco per questo grande evento, e colgo l'occasione per augurare ai lettori di questo blog ma anche, ai visitatori occasionali una felice e serena Pasqua!!

Auguri




giovedì 24 marzo 2016

Recensione: Per sempre con me di Jennifer L. Armentrout

Una scrittrice, la Armentrout, che apprezzo tantissimo. Sia che si faccia chiamare J. Lynn sia Jennifer L. Armentrout è comunque bravissima. Tutte le sue storie mi hanno fatta appassionare e questa saga non è da meno.
Se proprio devo scegliere direi che preferisco senza dubbio il primo con la bellissima storia di Cam e Avery ma anche gli altri sono stati per diversi motivi belli.






Trama:
In cuor suo, Stephanie sa di essere un’inguaribile romantica, una di quelle ragazze che crede nel colpo di fulmine e nel potere del vero amore. Tuttavia ha imparato a sue spese che è più saggio non farsi illusioni: troppe volte ha rinunciato a tutto per poi ritrovarsi da sola a rimettere insieme i pezzi del suo orgoglio. Perciò adesso preferisce concentrarsi sul lavoro e proteggere i sentimenti dietro una corazza di sfrontata sicurezza. Mai si sarebbe immaginata che un giorno si sarebbe lasciata sedurre da Nick, il barista più affascinante del Mona's pub. Bello, arrogante e sempre pieno di donne, Nick è il classico tipo da una notte e via. Eppure Steph lo travolge, col suo sorriso disarmante, con la sua forza e con l'ostinazione con cui nasconde le proprie insicurezze. A poco a poco, Nick si rende conto di non poter più vivere senza di lei. Ma, per convincere la donna più diffidente del mondo a dargli una possibilità, Nick dovrà essere pronto a togliere la maschera da playboy e a mettere a nudo la propria anima. Anche se ciò significa rivelare un segreto che rischia di distruggerlo…

Qui rivediamo appunto i miei preferiti Cam e Avery con un finale bellissimo per la storia stupenda storia d'amore.
Mi fa sempre piacere vedere in una saga protagonisti passati e in questo caso la felicità è doppia visto che Cam e Avery mi piacciono tanto.

mercoledì 23 marzo 2016

Nuove uscite librose #9


Vediamole insieme cosa ci propone la Newton





That Boy




Uno si chiama Danny. È un ragazzo d’oro in ogni senso: occhi azzurri, capelli biondi, perfetto quando il vento lo spettina, ma anche quando il suo viso è coperto dal casco da football. Il ragazzo che ogni ragazza sogna. Stare con Danny è come vivere un’avventura. Il suo sorriso è contagioso, i suoi addominali duri da morire, e poi è un’indomabile testa calda. L’altro è Phillip. Sono tutte innamorate di lui: capelli e occhi scuri, un sorriso perfetto e la voce più sexy che abbiate mai sentito. È il ragazzo con cui parlo tutte le sere prima di andare a dormire. Il ragazzo che mi salva, il ragazzo che può leggere i miei pensieri, che cerca di tenermi lontano dai guai, il ragazzo le cui braccia forti sembrano sempre trovare il modo di stringersi intorno a me. E quando mi sorride in quel modo, non riesco mai a dirgli di no.


La ragazza dell'ultimo banco





Anika Dragomir è tra le ragazze più popolari alla Pound High School. Lei stessa, però, sa di essere un mostro: un mix di pensieri cupi e trame diaboliche. E poi, se c’è da prendere sul serio quello che si dice in giro, potrebbe addirittura essere un vampiro. Dopotutto, suo padre viene dalla Romania. Un luminoso giorno di settembre rivede Logan McDonough: solo qualche mese prima un grasso nerd, adesso è il ragazzo più sensuale, smaliziato e misterioso che abbia mai visto. Anika ne rimane affascinata e comincia a fantasticare su di lui. Ma Logan McDonough è un tipo poco raccomandabile e niente affatto popolare. Alla Pound High School le renderebbero la vita un inferno se li vedessero insieme. Così Anika deve scegliere se ignorare i suoi sentimenti, oppure seguire il cuore, con il rischio di essere emarginata. Proprio mentre è alle prese con questa decisione però, una tragedia inimmaginabile stravolge la sua esistenza, cambiandola per sempre. E a quel punto si troverà costretta a scegliere tra la propria natura e un desiderio mai conosciuto prima…



Ti prego dimmi di si



Quando quattro anni fa l’ispettore Mitch Lawson si è trasferito nel suo palazzo, Mara Hanover si è subito innamorata di quel tipo affascinante. Ma Mitch era troppo per lei, e perciò non gli ha mai confessato i suoi sentimenti. Ciò non toglie che dopo tanto tempo sia ancora l’uomo dei suoi sogni. Il destino però le dà una mano e così un giorno, quando le si rompe un rubinetto, Mara accetta l’aiuto del suo gentile vicino di casa, e per sdebitarsi trova il coraggio di invitarlo a cena… E proprio quando il sogno di Mara sembra avverarsi, un imprevisto arriva a rovinarle i piani: dovrà occuparsi dei figli di suo cugino, un vero criminale da cui i ragazzini sono scappati. All’improvviso Mara si ritrova perciò con due bambini a cui badare e i bollenti spiriti di un poliziotto ansioso di aiutarla (e non solo) da tenere a freno… E Mitch, se davvero è convinto di volerla, dovrà fare presto i conti con tutti gli ostacoli che vogliono tenerli lontani.







Titolo che possono interessarvi?



martedì 22 marzo 2016

Rubrica Miti e Leggende #8: Amore e Psiche


Nuovo appuntamento con la Rubrica Miti e Leggende.
Come avevo promesso nel precedente post in cui tratto questo argomento, voglio dare maggiore spazio a questa rubrica perchè mi affascina sempre tanto parlare di questo genere di cose.

Oggi voglio parlare di Amore e Psiche. Forse non tutti conoscono la loro storia e mi sembra giusto rinfrescare la memoria a chi la conosce, e farla conoscere a chi non ne ha mai sentito parlare.

lunedì 21 marzo 2016

Recensione: Beautiful di Alyssa Sheinmel

Ciao a tutti i lettori e lettrici.
Eccomi a parlare di un libro che mi aveva incuriosito fin dalla prima volta che ho visto la trama e la cover.
Mi sono buttata in questa lettura piena di aspettative. Devo però, stare attenta perchè quando parto a leggere un libro piena di grandi aspettative, poi resto sempre delusa e anche questo è un caso.




Trama

Maisie è, a detta di tutti, una ragazza carina e fortunata. Ha una vita normale, una famiglia e un fidanzato che le vogliono bene e una passione per la corsa. Una mattina però, mentre si allena, la sua esistenza cambia in modo drammatico. Vittima di un incidente, si ritrova con il viso deturpato e, anche se potrà sottoporsi a un importante intervento chirurgico, non sarà per nulla semplice, dopo, riconoscersi e ritrovare se stessa. 

Una trama che sicuramente è originale, ma che trattata in modo diverso sarebbe stata ancora meglio.
Ma andiamo con ordine.

sabato 19 marzo 2016

Nuove uscite librose #8

Anche se marzo non è ancora finito, ci sono nuove uscite librose previste per la settimana prossima.






Pronti per sapere quali?
Scopriamo insieme

Non chiamarmi di lunedì

Greta vive a Milano, Patrik a Roma. Si conoscono quando lei viene ingaggiata dalla Betapharma, la società di Patrik, per occuparsi di un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi diventa una certezza, oltre al posto, Patrik deve dire addio anche alla sua storia d’amore. Greta invece non riesce a troncare un rapporto che non la porta da nessuna parte: Cris, l’uomo con cui ha una relazione, ha una moglie e pare proprio non volerla lasciare. Quando Patrik, ormai fuori dalla Betapharma, decide di concedersi una pausa e andare a trovare degli amici sul lago d’Orta, il caso vuole che incontri proprio Greta, quella che aveva ribattezzato come “la Lady di ferro”…



Il segreto di Cleopatra

Ignorata da un padre che le preferisce la sorella maggiore Cleopatra e da una madre che ha occhi solo per i figli maschi, fin da piccola Arsinoe ha conosciuto dolore e che ha occhi solo per i figli maschi, fin da piccola Arsinoe ha conosciuto dolore e tradimento, anche se è nata nella famiglia più potente dell’Egitto: quella dei tradimento, anche se è nata nella famiglia più potente dell’Egitto: quella dei Tolomei. Tolomei. Quando Cleopatra fugge da Alessandria con il padre, in seguito all’ascesa al trono della sorellastra Berenice, la ragazzina viene abbandonata al suo destino ed è costretta a lottare per sopravvivere all’interno di una corte corrotta, in cui gli intrighi sono all’ordine del giorno. E la sua vita viene nuovamente sconvolta quando Tolomeo torna alla testa di un esercito romano per riprendersi il trono. Il padre la accoglierà o la considererà una traditrice per aver vissuto e mangiato sotto lo stesso tetto della sorellastra? Nel frattempo anche Berenice sta lottando con i suoi demoni mentre cerca con tutti i mezzi di mantenere il potere. Fra matrimoni di convenienza e amori, alleanze e tradimenti, Arsinoe dovrà – una volta per tutte – decidere da che parte stare e lottare per ottenere il ruolo a cui per nascita è destinata.

Il nostro attimo infinito

Maggie Young è una ragazza come tante altre: ha amici tranquilli, genitori comuni, voti nella media… insomma, una vita normale. Almeno fino a quando non incontra lui: Clayton Reed, un ragazzo in perenne fuga dal passato, che lotta per liberarsi dai demoni che vorrebbero trascinarlo nell’abisso. Clayton non ha mai pensato di poter aspirare a un briciolo di felicità. Almeno finché non ha incontrato lei. Maggie è convinta che il loro amore potrà superare tutti i problemi. Clay è sicuro che lei sia tutto ciò di cui ha bisogno per mettere finalmente ordine nella sua vita incasinata. Insieme, potranno affrontare il mondo intero. Ma le tenebre sono sempre là fuori, in agguato. E talvolta il più grande ostacolo al vero amore è dentro di noi.

Ritorno a Parigi

Dopo aver perso il fidanzato in guerra, la diciannovenne Laurel Haley ha accettato un lavoro in Inghilterra nella speranza che, lasciandosi alle spalle l’America e i ricordi, il tempo possa almeno in parte lenire le sue ferite. E il destino ha in serbo per lei più di una sorpresa: l’incontro e la travolgente passione per un uomo affascinante la conducono nella magica atmosfera della Ville Lumière, sconvolgendo tutte le sue idee sull’amore. Trent’anni dopo, la figlia di Laurel, Annie, sta per sposarsi, ma non ha mai saputo chi sia suo padre né cosa gli sia accaduto. Sua madre è sempre stata vaga su questo punto ma – con le nozze alle porte – Annie ha davvero bisogno di sapere la verità. E la chiave per scoprire i segreti del passato è un misterioso libro su una donna dalla pessima fama, la duchessa di Marlborough. Seguendo la sua storia, Annie partirà da uno sperduto villaggio della campagna inglese per approdare proprio a Parigi, dove alla fine troverà le risposte alle sue domande.

Titoli che possono interessarvi?
Sicuramente io dovrò aggiornare la mia lista.
Colgo l'occasione per augurare Buona Festa del Papà a tutti i papà.







venerdì 18 marzo 2016

Recensione: Tutto ma non il mio tailleur di Cecile Bertod

Buonasera lettori e lettrici, finalmente riesco a pubblicare la recensione di questo libro che ho finito da un pò. 
Avevo già letto un libro di questa autrice Non mi piaci ma ti amo (cliccare sul titolo per la recensione) e mi era piaciuto molto il suo stile ironico e buffo di raccontare una storia quindi sono partita piena di aspettative per questo libro che però... ha un grande però purtroppo.



Trama
Trudy Watts ha tutto quello che ha sempre sognato: un lavoro in banca che le piace, un ragazzo bello e di successo e un appartamento ultramoderno in una delle zone più alla moda di Londra. Non cambierebbe nulla, neanche gli orari impossibili in ufficio. Dopo sei anni dalla sua assunzione, quando ormai sta per arrivare la tanto attesa promozione e anche il suo matrimonio è vicino, ecco che una catastrofe le piomba addosso. Trudy viene trasferita in una sperduta cittadina della Scozia, a gestire una piccola filiale in deficit. L’arrivo è traumatico: detesta tutto e tutti e desidera solo scappare via. Finché compare lui, Ethan, l’affascinante proprietario di un pub, che si diverte non poco a punzecchiarla. Ed è proprio lì, in quel pub, che la sua vita improvvisamente cambierà…

Trama carina e già si capisce che lo stile è divertente e ironico, nel complesso non dico che il libro è brutto però  sinceramente mi aspettavo qualcosa in più visto il precedente che reputo migliore.

giovedì 17 marzo 2016

Recensione: Un istante di noi di Katherine Jane Boodman

Oggi parlerò di un libro di una scrittrice esordiente che mi ha, gentilmente inviato la sua storia. Oltre alla sua storia, l'autrice mi ha inviato anche le sue fan art che accompagnano la recensione e che ho trovato molto carine.


Trama

Cassandra è proprietaria di un negozio di pasticceria, nel quale lavora anche la sorella Lakisha, esuberante ragazza che non si può non amare.
Tra pasticcini, clienti singolari e battibecchi bislacchi, le giornate in pasticceria passano lietamente fino a quando, nel dolce negozio, non approda un affascinante uomo misterioso.
Capelli castani, occhi verde acqua, voce forte e limpida e mani calde e vigorose, ma quale sarà il suo nome? Chi sarà mai quell'uomo perfetto che ha fatto battere forte il cuore di Cassandra? E l'affascinante Jack Blanche riuscirà a rubare il cuore di Cassandra, facendole dimenticare il travolgente uomo misterioso?
Due ragazze apparentemente diverse, due sorelle stravaganti, unite da un legame speciale e da una promessa indissolubile. Questo è l'inizio di una storia lunga una vita, di una storia di due sorelle particolari, di un amore e di un legame che nessuno mai potrà spezzare.

Una storia che punta sull'amore familiare quello tra le due sorelle che sono le protagoniste indiscusse dell'intero libro. 

martedì 15 marzo 2016

Opinioni Librose #6: La notte che ho dipinto il cielo



Nuovo appuntamento con questa rubrica in cui io e l'altra book blogger
La Rapunzel dei libri ci confrontiamo attraverso cinque domande su un libro letto che ha colpito entrambe.Un modo, diverso dalla recensione, in cui facciamo conoscere meglio il libro a chi non l'ha ancora letto. E a chi invece l'ha già letto, è un modo per riscoprirlo di nuovo.

Il libro di oggi è L'ultima notte che ho dipinto il cielo. Per leggere la recensione cliccare qui.










Passiamo alle domande con le rispettive risposte.

1. Se dovessi parlare dei libri in pochi secondi cosa ne diresti?
Susy: Semplice, emozionante e commovente.
Rapunzel: Straordinario, una perla.

2. Avresti cambiato qualcosa?
Rapunzel: No, non avrei cambiato nulla. Il romanzo è perfetto.
Susy: Forse si, avrei aggiunto altri elementi alla fine che avrebbero reso il finale ancora più dolce.

3. Cosa ti piace di più dei protagonisti?
Susy: Mi piace tantissimo la loro semplicità. Sono persone comuni, che affrontano i loro problemi come meglio possono e cercano in ogni modi di essere forti e coraggiosi nonostante non sia per niente facile.
Rapunzel: Di Lucille ho apprezzato la sua vulnerabilità, il mettere a nudo la sua anima e il suo cuore, la purezza dei suoi sentimenti, il suo coraggio e la sua forza.
Di Digby ho apprezzato la sua vulnerabilità, il suo altruismo e il suo amore per Lucille.

4. Come valuti complessivamente questo libro? E perchè?
Rapunzel: Valuto questo libro con 5 stelline su 5. Come posso non dare il massimo ad un libro così bello?
Susy: Il mio giudizio è di quattro stelline. Non gli do un giudizio pieno perchè ci sono altre storie che mi hanno colpita ancora di più, nel complesso però è sicuramente una storia da leggere.

5. Riflessioni finali.
Susy: Alcune volte la storia nella loro semplicità catturano e questo è un ottimo esempio. Nella vita spesso succedono delle cose che non si possono cambiare e bisogna tirare fuori la forza e il coraggio di affrontarle. Mi piace come, questo libro ci mostri che il lieto fine non sempre avviene e come, nello stesso tempo riusciamo a sopravvivere sentendoci felici per le piccole cose.
Rapunzel: Ho adorato questo libro in ogni sua minima parte. Sono entrata in empatia fin da subito con Lucille, una guerriera forte e coraggiosa, che lotta per amore. Questo libro è ancora nel mio cuore, non l'ho dimenticato. Un libro meraviglioso, nella prosa, nei personaggi, nelle vicende, ma soprattutto un libro che sa di vita, che porta il lettore a riflettere.

E adesso non resta che sapere cosa ne pensate voi.







lunedì 14 marzo 2016

Recensione: La notte che ho dipinto il cielo di Estelle Laure

Buonasera lettori e lettrici, nuova recensione per oggi.
Questo libro l'ho letto molto in fretta ed è stata una bella lettura. Mi è piaciuta soprattutto per la sua semplicità, a volte basta poco per rendere un libro bello davvero.



Trama
Per Lucille, diciassette anni e una passione per l’arte, l’amore ha il volto della sorellina Wrenny. Wrenny che non si lamenta mai di niente, Wrenny che sogna un soffitto del colore del cielo. E poi ha il volto di Eden. 
Eden che è la migliore amica del mondo, Eden che sa la verità. Quella verità che Lucille non vuole confessare nemmeno a se stessa: sua madre se n’è andata di casa e non tornerà. Ora lei e Wrennie sono sole, sole con una montagna di bollette da pagare e una fila di impiccioni da tenere alla larga. Prima che qualcuno chiami i servizi sociali e le allontani l’una dall’altra. Ma è proprio quando la vita di Lucille sta cadendo in pezzi che l’amore assume un nuovo volto: quello di Digby. Digby che è il fratello di Eden, Digby che è fidanzato con un’altra e non potrà mai ricambiare i suoi sentimenti. O forse sì? L’unica cosa di cui Lucille è sicura è che non potrebbe esserci un momento peggiore per innamorarsi…

Vedevo questo libro un pò ovunque e le recensioni che ho letto erano tutte positive così mi sono detta che era giunto il momento di leggerlo e farmi una mia idea personale.

Eccomi qui, quindi a parlare di questo libro, che lo ammetto, mi è piaciuta.

sabato 12 marzo 2016

Post chiacchiericcio #2 Quante volte postate nel vostro blog


Come dice anche Damon Salvatore: buon sabato a tutti.
Oggi è di nuovo una giornata piena di vento, io detesto il vento mi viene sempre un gran mal di testa se non sto attenta ed è molto seccante.

Invece di scrivere qualche recensione anche se ne avrei da scrivere, oggi preferisco fare un post chiacchiericcio. Eh si ormai ci ho preso gusto dall'ultima volta e chissà che non diventi un appuntamento nuovo. Lo trovo un ottimo modo per parlare con altre persone e condividere idee e opinioni in merito a un argomento che poi gira sempre intorno alla lettura e al mondo di noi book blogger.

Quante volte postate nel blog



Questa è la domanda in questione.

Oltre ad essere blogger, noi tutte abbiamo i nostri impegni e la nostra vita quindi dedicare tempo al proprio blog credo che debba essere prima di tutto una cosa piacevole e non forzata.
Tuttavia dedicare del tempo al nostro angolino virtuale è importante.


Scrivere più post in un giorno l'ho sempre trovato esagerato anche perchè chi ci segue ha difficoltà a commentare tutto.
Certo ci sono le eccezioni come i post particolari e alcune volte in cui si decide di postare più cose, ma in linea di massimo credo che sia un pò troppo.
Scrivere una volta al giorno forse sarebbe l'ideale, almeno secondo il mio parere.
Secondo voi invece?

venerdì 11 marzo 2016

Recensione: Ermione di Sparta di Soraya Tiezzi

Buonasera lettori e lettrici, un'altra settimana sta per finire. Le letture per fortuna non finiscono mai.
Oggi voglio parlare di un libro di una scrittrice esordiente, che gentilmente mi ha spedito il suo romanzo.
Un bel libro adatto a chi ama i miti Greci e porta nel cuore le gesta di quel periodo.



Trama

Ermione di Sparta, figlia della donna considerata dai greci la più bella del mondo. Dopo l'abbandono della madre e trascorsi sette anni dall'inizio della guerra di Troia, decide di salpare per l'Asia Minore per vendicarsi di Paride, l'uomo che ha distrutto la sua famiglia e che in un certo senso è responsabile della morte di sua cugina Ifigenia, uccisa dal padre Agamennone per permettere alle navi di salpare da Aulide. Ma a Troia non troverà solo la vendetta, ma scoprirà qualcosa che cambierà per sempre la su vita. L'odio verso suo zio, il rancore verso la madre saranno spazzati via dall'amore di Oreste, dai gesti affettuosi di Eirene, la donna che l'ha cresciuta, dalla gentilezza di Patroclo e dalla protezione di Achille, il tormentato principe acheo, il suo maestro di spada, una figura importante ma condannata alla morte. Un racconto per spiegare i sentimenti di quella bambina costretta a crescere forse troppo in fretta, a diventare una donna prima ancora di esserlo, che è stata capace di superare l'abbandono di Elena, la partenza di Menelao, la morte di quella cugina tanto amata e piena di voglia di vivere e la perdita di Achille. Amore e odio si intrecciano come in una spirale, uniti per sempre fino alla fine dei suoi giorni.

La storia è raccontata da Ermione la protagonista indiscussa di questa storia che come dice la sinossi, è cresciuta forse troppo in fretta e si ritrova a compiere delle scelte anche difficili.

mercoledì 9 marzo 2016

Rubrica I miei libri preferiti: #4 Le pagine della nostra vita


Nuovo appuntamento con la Rubrica I miei libri preferiti.
Oggi voglio parlarvi nuovamente di uno dei miei autori preferiti: Nicholas Sparks e del suo libro 

Le pagine della nostra vita (cliccare sul titolo per la recensione)
A parte due eccezioni trovo i libri di questo scrittore davvero bellissimi.
Questo in particolare riesce a trasmettere mille emozioni tutte diverse senza mai accennare a smettere. Anche dopo, quando la lettura è finita è un pò difficile separarsi dal mondo di Ally e Noah dove tutto è possibile e dove l'amore vince, sempre e comunque.

martedì 8 marzo 2016

Recensione: Oltre i segreti di Jay Crownover

Buondì lettrici e lettori. Alle lettrici un augurio speciale per oggi :Buona Festa della Donna!! 

Ritornano le recensioni, stavolta parlerò di un libro di una saga che mi sta piacendo. Questo è il quarto libro.
Se potesse parlare solo la cover dire che ormai non ha più nulla da dire dato che è sempre la stessa per quattro libri di seguito.
A parte questo però per fortuna la storia cambia e anche i personaggi. Ammetto di essere stata molto curiosa nella lettura di quest'ultimo libro perchè Nash mi aveva molto incuriosito e ora, a lettura ultimata, posso dire di averlo molto apprezzato come personaggio.


Trama

Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo… e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita.

In ordine abbiamo Oltre le regoleOltre noi l'infinitoOltre l'amore (cliccare su ogni titolo per la recensione)

lunedì 7 marzo 2016

Nuove uscite librose #7



Buon lunedì a tutti.
Questa settimana iniziamo con un bel post sui nuovi arrivi librosi.



Vediamole insieme:


Beautiful

Maisie è, a detta di tutti, una ragazza carina e fortunata. Ha una vita normale, una famiglia e un fidanzato che le vogliono bene e una passione per la corsa. Una mattina però, mentre si allena, la sua esistenza cambia in modo drammatico. Vittima di un incidente, si ritrova con il viso deturpato e, anche se potrà sottoporsi a un importante intervento chirurgico, non sarà per nulla semplice, dopo, riconoscersi e ritrovare se stessa. Alyssa Sheinmel, scrittrice apprezzata dalla critica, tratta un tema importante con una scrittura potente, raccontando il dramma di una ragazza che cerca di ricostruire la propria identità, punto di partenza per poter rinascere.


Per sempre con noi

Sydney è cresciuta all’ombra del fratello, quasi fosse invisibile. È lui che è sempre stato al centro dell’attenzione, nella sua famiglia. Nonostante i guai che combina. L’ultimo è stato davvero grosso: si è messo al volante della sua auto ubriaco, ha investito un ragazzo e ora sta scontando un periodo di carcere. E mentre i familiari si preoccupano per Peyton, Sydney non riesce a darsi pace per la vittima dell’incidente, attirando su di sé le critiche dei genitori. Le cose per lei cambiano quando, nella nuova scuola che frequenta, fa amicizia con Layla, una ragazza effervescente che presto le fa conoscere la propria famiglia, ben diversa da quella di Sydney. I Chatham sono affettuosi e accoglienti, e stando con loro Sydney si accorge di essere finalmente accettata, apprezzata. Ma sarà l’incontro con il fratello maggiore di Layla, Mac, a fare la differenza. Lui è tranquillo, attento, protettivo, e attraverso i suoi occhi Sydney si sentirà per la prima volta vista, vista davvero.

Ancora una volta

Livy non ha mai provato un desiderio così intenso. L’affascinante Miller Hart l’ha ammaliata, sedotta e amata come mai nessuno prima. È arrivato a conoscere i suoi pensieri più inconfessabili e l’ha condotta in un mondo pericoloso da cui è difficile fuggire. Miller farebbe di tutto pur di proteggerla e tenerla al sicuro fino a rischiare la sua stessa vita. Eppure l’oscuro passato dell’uomo non è l’unica minaccia che rischia di compromettere il loro futuro insieme. Quando Livy scoprirà la verità sulla sua famiglia, ci sarà uno strano cortocircuito tra passato e presente. La ragazza si ritroverà così stretta tra l’appagante e struggente amore per Miller e un’ossessione ad alto rischio che potrebbe determinare la fine per entrambi…


Sbagliando si ama

Will Thatcher è esattamente il tipo che le brave ragazze come Brynn hanno sempre evitato. Eppure c’è qualcosa in lui che lo rende irresistibile. Quando Will si è trasferito, tre anni fa, Brynn ha giurato a se stessa che era il momento di lasciarselo alle spalle. Non ha mai pensato che Will potesse avere altri progetti… Tornato in città, Will vuole infatti prendersi quello che ha sempre desiderato, la splendida e indimenticabile Brynn. Per anni ha tormentato l’intoccabile principessa di ghiaccio nel disperato tentativo di ottenere la sua attenzione, ma ora ha un nuovo piano: questa volta ha intenzione di dimostrarle che l’uomo che giudica non adatto per lei, potrebbe essere il miglior errore della sua vita… 

I sogni son desideri

Cora Sparks ha passato quasi tutta la vita all’interno del negozio d’abbigliamento di sua nonna Etta. Situata in una tortuosa stradina di Cambridge, la deliziosa boutique può sembrare un posto come tanti, e invece tra sete ricamate, pizzi delicati, velluti pregiati, si nascondono magici segreti: Etta cuce una stellina rossa su questi abiti preziosi, e riesce così a restituire fiducia e speranza a chi li indossa. Ma ciò che lei sogna di più è aiutare sua nipote a superare gli eventi tragici del passato e ad aprire il suo cuore a Walt, il timido libraio che la ama da sempre. Determinata a non farle perdere l’occasione per essere felice, Etta architetta un modo per infondere a Walt il coraggio di dichiararsi a Cora. Ma, quando tutto sembra avverarsi, la nonna realizza che ha scatenato una serie di eventi incredibili che cambieranno inaspettatamente la vita della nipote.

Titoli interessanti? Per quanto mi riguarda, devo segnarmeli tutti



 Anche se, ormai la mia lista è diventata davvero lunghissima!!





sabato 5 marzo 2016

Post chiacchiericcio #1: Come valutate i vostri libri?



Ciao a tutti,
buon sabato. Oggi da me è una bellissima giornata di sole anche se abbastanza ventilata e ne approfitto per scrivere qualcosa di diverso.
Questo post, infatti non parlerà di recensioni perchè pone una domanda.


COME VALUTATE I LIBRI

Premetto che amo molto i post chiacchiericci. Lo trovo un ottimo modo di confrontarsi su idee, pareri e si conosce meglio chi si ha intorno. Quando ho iniziato l'avventura con questo blog non pensavo di riuscire a trovare tante persone con la mia stessa passione, ed è stata una sorpresa più che piacevole.

Finora non ne ho mai fatti perchè temevo di dover parlare da sola. Adesso credo e spero di riuscire a trovare almeno qualcuno che risponda anche per il semplice confronto e quindi eccomi qui

La domanda è proprio quella del titolo, come valutate i libri.
Ci sono alcuni libri che ho letto e che non ho mai recensito sul blog perchè li considero proprio da evitare, preferisco non perdere tempo a parlare di quei libri che proprio non mi sono piaciuti. Quindi il mio punteggio comincia dalla valutazione di 3 su 5 (che poi saranno stelline, farfalle, fiorellini, faccine ogni blog ha il suo metodo ma il parametro è questo) e quindi comincio dalla storia che mi è piaciuta ma non entusiasmata.
Poi proseguo con il 4 su 5 una storia molto bella che mi ha dato qualcosa e poi concludo con 5 su 5 per quelle storie a cui non smetti di pensare anche quando è finita la lettura.

Il 5 su 5 non lo valuto per molti libri perchè come se fosse il top e non tutti i libri rispecchiano certi target: sentimento, emozione, fluidità nella scrittura, scorrevole, bello con la B maiuscola e quindi preferisco dare 4 se non ha tutte le caratteristiche insieme.

Mi rendo conto che più leggo, più divento esigente e già dare 4 per me è tanto.

Come invece valutate voi i vostri libri?
Sono curiosa di sapere i vostri pareri.

venerdì 4 marzo 2016

Recensione: Le confessioni del cuore di Colleen Hoover

Eccomi di nuovo a parlare di questa autrice. Sta velocemente diventando una delle mie preferite, ho apprezzato tantissimo anche questo libro. Tra i suoi scritti devo dire che non c'è nessuno che non mi sia piaciuto, sono tutti davvero, davvero belli e se ho scritto davvero per due volte è per enfatizzare questo concetto. Meritano davvero.



Trama

A soli venti anni, Auburn Mason ha paura di aver perso ciò che aveva di più importante. Malgrado il dolore, le resta la voglia di lottare per rimettere sulla giusta strada un destino che sembra sfuggirle dalle mani, ma questa volta non dovrà esserci più spazio per errori e debolezze, tantomeno per l’amore. 
Owen Gentry è l’enigmatico artista proprietario dello studio d’arte di Dallas presso cui Auburn ha trovato lavoro. È un giovane brillante, di talento, verso il quale Auburn sente fin da subito di provare un’attrazione speciale. A quanto pare, la vita le sta regalando un’altra occasione per lasciarsi andare e ascoltare il proprio cuore. Eppure c’è qualcosa che rischia di minacciare la ritrovata felicità, un segreto che Owen vorrebbe relegare nel proprio passato ma che torna prepotentemente a galla. Owen sa che l’unico modo per non perdere Auburn è condividere con lei ogni aspetto della sua vita, ma la verità, come le opere d’arte, si presta a interpretazioni contrastanti, e una confessione, talvolta, può essere più distruttiva di una menzogna...

Il libro è narrato in doppia persona quella di Owen e quella di Auburn due persone che si incontrano solo grazie al destino che li vuole uniti.

giovedì 3 marzo 2016

Recensione: I pedoni danzanti di Katherine Jane Boodman

Oggi vorrei parlare di questo libro che mi ha gentilmente inviato l'autrice, e che ho apprezzato tantissimo.


Trama

Isabella è una bambina di otto anni e tre mesi (guai a non essere precisi). Vive con i suoi due genitori ed ogni giorni, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare. Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai.
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c'è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna. Qual è stato l'errore di Isabella? Quello di toccare il quadro.
In un venerdì apparentemente normale, Isabella si ritrova in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, dove esistono valli senza suoni, dove le foto di bambini orfani parlano e si muovono, dove le belle fanciulle vengono rinchiuse in gabbie d'oro, dove i boschi sono seminati da teschi, bestie assetate di sangue e morte.
Un posto che si chiama Maricon e che da cinquant'anni non vede che orrori e sofferenze.
Una storia oltre l'incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza.

Per chi ama Le cronache di Narnia e Alice nel paese delle meraviglie, questo libro è l'ideale. Mi è piaciuta tantissimo l'ambientazione e la storia che attirava l'attenzione fino alla fine.

martedì 1 marzo 2016

Recensione: Caldo come il fuoco di Jennifer L. Armentrout

Eccomi di nuovo a parlare di una saga a cui mi sono avvicinata in ritardo rispetto alla data di uscita. Questa scrittrice continua a piacermi sempre di più, dopo la bellissima esperienza di lettura con la serie dei Lux, spero che questa degli Elementi possa piacermi altrettanto.


Trama

Il primo bacio potrebbe essere l'ultimo...
Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.

Primo libro di una nuova saga che mi sono decisa finalmente a leggere e che ho finito in poco tempo.