mercoledì 15 marzo 2017

Recensione: Come una rosa d'inverno di Jennifer Donnelly

Ciao a tutti amici lettori.
Oggi voglio parlarvi di un romanzo storico che mi ha piacevolmente sorpresa. E' una storia davvero lunga infatti, per quanto sia molto veloce nella lettura, questo libro ci ho messo più tempo del solito a finirlo perchè ci sono un bel numero di pagine. Tuttavia la scrittura è scorrevole e non noiosa ed è stato bello immergersi in un'altra epoca dove non tutto era facile.

Trama

La storia inizia sulle sponde del Tamigi, è l'anno 1900: le desolate strade dei sobborghi londinesi non sono il luogo adatto per una ragazza per bene come India Selwyn Jones, una bellezza aristocratica il cui animo generoso la spinge ad abbracciare grandi ideali. Ha scelto di essere medico e, grazie all'ambiente in cui è cresciuta e alla stima dei suoi insegnanti, potrebbe esercitare la professione nei più prestigiosi ospedali della città. Ma India ha la testa dura e vuole portare aiuto dove ce ne è più bisogno, tra i poveri e i disperati. Proprio in questi sordidi vicoli, tra ladri, prostitute e sognatori, India si trova a dover curare, salvandogli la vita, il più famoso gangster di Londra, Sid Malone, cinico, spietato, conturbante. Malone è l'esatto contrario dell'elegante fidanzato di India, una stella nascente del Parlamento inglese. Nonostante la repulsione per un uomo che rappresenta tutto ciò che lei detesta, poco alla volta India si lascerà attrarre dalla complessa personalità del malvivente, intrigata dal suo misterioso passato. Inevitabilmente, pur cercando di resistere ai loro sentimenti, i due si ritrovano l'uno nella braccia dell'altro. È un amore appassionato, sconveniente, in cui l'estasi si alterna alla sofferenza, e che provoca distruzioni quali non avrebbero mai potuto immaginare. Spaziando da Londra al Kenya, fino alle remote e selvagge coste della California

Primo libro di quest'autrice che leggo. Quando l'ho letto, ho capito troppo tardi che questo libro è il secondo di un'altra storia ma dal momento che vengono scritte molte spiegazioni riguardo la storia precedente non ho risentito il fatto di non aver letto il prima.



Qui abbiamo i protagonisti "vecchi" ossia Jhon e Fiona e moltissimi altri. Si, perchè in questa storia non ci sono solo due protagonisti ma ce ne sono tantissimi. Quella che spicca maggiormente è India una ragazza che sogna di diventare medico nonostante il periodo storico non glielo consenta.
E' bellissimo vedere come la sua ostinazione, la sua determinazione siano riuscite a farla diventare una delle prime se non la prima donna medico e anche molto brava per giunta. Adoro il suo personaggio. Unisce forza, coraggio e dolcezza in un muscuglio unico. Farà del bene agli altri, compierà molte scelte coraggiose e finchè non incontrerà il vero amore sarà un pò sfortunata in questo campo sentimentale.

Sid è la sua anima gemella, l'uomo che tutti temono perchè ritenuto un brigante ma in realtà quest'uomo di cui tutti hanno paura nasconde un cuore generoso e un passato tormentato. Sarà India con la sua dolcezza e il suo amore e farlo capitolare. E Sid riuscirà a fare breccia nel cuore di India che credeva spento per sempre. Il suo primo amore è morto da anni e India pensava di non riuscire più ad amare finchè Sid Malone non è apparso nella sua vita. La loro storia non nasce subito ed è una cosa che ho apprezzato perchè si è trasformata col tempo fino a diventare qualcosa di unico e magico.
Non posso dire di aver apprezzato sempre le loro scelte ma la loro storia è stata entusiasmante e molto bella da seguire.

Altro personaggio molto bello è Fiona. Il suo amore smisurato per la famiglia mi ha colpito tantissimo, questo personaggio così forte, fiero e davvero tosto è evidente che avesse molto da dare. Non mi sorprende che il libro precedente, che conto di recuperare quanto prima, sia stato interamente dedicato a lei perchè è una di quelle protagoniste femminile da cui trarre esempio.

Non posso inoltre non citare un personaggio che ho odiato profondamente: Freddy. La sua cattiveria non ha eguali. Sebbene si spieghi in più occasioni perchè si comporti così non ho mai avuto pena per lui e secondo me la fine che l'autrice gli ha fatto fare è più che meritata e non mi sento cattiva nel dirlo.

Una storia avvincente, emozionante, bella, tragica. E' una di quelle storie che mescolano un pò tutto. Amore, amicizia, sentimento, inganno, tradimento, gioia e sofferenza. C'è davvero tutto e condito con uno scenario storico davvero perfettamente ben fatto. Sembrava quasi di essere lì a quei tempi e vedere tutti i protagonisti vivere mille avventure insieme.

Perchè non gli ho dato il giudizio pieno? Perchè secondo me è troppo lungo, alcune parti le avrei evitate e avrei fatto in modo di abbreviarle altre.
Tuttaiva è una bella storia per gli amanti del genere.

Valutazione 4/5







14 commenti:

  1. Sono felice di sapere che ti è piaciuto. Anche io quando l'ho letto non sapevo fosse un secondo volume, ma la storia si legge comunque. Ho poi letto il primo, ma, pur essendo bello, non mi ha emozionato come questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bello davvero, perfetto il tuo consiglio. Davvero il primo non è bello come questo? Che peccato

      Elimina
    2. Non è che non è bello, ma la storia di India e Sid mi ha colpito di più e mi è rimasta nel cuore. Vorrei tanto leggere il terzo, ma nelle biblioteche non trovo il libro, e sia il cartaceo che l'ebook costano troppo per i miei gusti

      Elimina
    3. Si ho visto anch'io, certi prezzi.... aspettiamo a qualche offerta ;)
      Non pensavo che la storia di India e Sid piacesse tanto anche a me e invece è stata una bellissima coppia con una dolce e vera storia d'amore

      Elimina
  2. Ciao Susy,
    mmm non è propriamente il mio genere. I libri troppo lunghi e ridondanti non fanno per me e cerco di evitarli se mi è possibile ehe. Mi fa piacere comunque che ti sia piaciuto^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky,
      In effetti nemmeno io pensavo fosse così lungo... Nel complesso però è stata una bella lettura :)

      Elimina
  3. Io amo i romanzi lunghi, specialmente se si rivelano bellissime letture a cui non rinunceresti per nulla al mondo. Per l'ennesima volta questo sta accadendo con Il labirinto degli spiriti, che ho in lettura da stasera. E credo che anche questo romanzo non sarebbe da meno 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è lungo e l'avrei preferito un pò meno in certi punti, ma è una bella storia

      Elimina
  4. io non sono proprio amica degli storici e quelli così lunghi mi spaventano pure un po'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora forse è meglio se stavolta passi :D

      Elimina
  5. Ciao Susy!!
    Io amo i libri lunghi, e a dire il vero in libreria punto sempre a quelli più grossi! Non so, ma mi danno l'impressione di arrivarmi di più al cuore perchè hanno di più da raccontare. Ma forse è solo una mia impressione! :P
    Se poi ci mettiamo il fatto che è ambientato nel passato, c'è una storia d'amore, passione ecc.. l'unica cosa a cui penso è: DEVO LEGGERLO!!! :D :D
    Anni fa avevo letto "I giorni del tè e delle rose" di questa autrice, quindi forse questo è il seguito di quello?
    ANche se mi ricordo che mi era piaciuto molto, ma ho scordato nomi e dinamiche della storia :(
    Però potrei leggere questo anche senza ricordare i dettagli del primo mi sembra..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine.
      Quando leggevo questo libro pensavo che potesse piacerti in effetti, conoscendo un pò i tuoi gusti :)
      Si esattamente è quel libro che hai detto il primo di questo. Comunque leggendo direttamente questo non mi sono trovata in difficoltà, ci sono tante spiegazioni e la storia prosegue tranquilla senza avere il timore di perdersi qualcosa. Quando arriverà il momento leggerò la storia di Fiona che è nel primo, questo l'ho trovato molto bello. D'altronde una storia d'amore come quella di Sid e India non poteva non piacermi :) Donne col suo carattere che sanno farsi valere in un passato dove la donna non era tenuta in considerazione è sempre un piacere da leggere e so che sarai daccordo con me ;)

      Elimina
  6. Ciao Susy, anche a me i libri troppo lunghi non piacciono, però se la storia è bella e scorrevole posso anche fare un'eccezione :) E poi io amo i romanzi storici, quindi questo libro potrebbe proprio fare al caso mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria,
      bhe se ami i romanzi storici allora questo devi segnartelo subito perchè è una bella storia raccontata molto bene :)

      Elimina