giovedì 27 luglio 2017

Recensione: The Protector di Jodi Ellen Malpas

Ciao a tutti amici lettori.
Pronti per le vacanze? Avete deciso quali libri da leggere quest'estate?
Io spero di smaltire un pò la mia infinita lista così da avere ricche novità da raccontarvi a settembre.
Intanto vi lascio all'ultima recensione del mese, un libro di cui avevo letto bellissime recensioni che mi hanno convinta nella lettura.

Trama

La gente pensa di sapere chi è Camille Logan: una figlia di papà, bella, viziata e con un conto in banca che le permette di fare la vita che vuole. Ma Camille ha deciso di liberarsi dai legami familiari e di cavarsela da sola. Proprio quando tutto sembra andare per il verso giusto, però, le conseguenze di alcuni affari intrattenuti da suo padre con persone senza scrupoli minacciano la sua serenità. In bilico tra risentimento e paura, Camille deve anche proteggersi dai sentimenti burrascosi che le suscita l'ex cecchino pagato dal padre per difenderla ...Jake Sharp ha commesso un unico errore sul lavoro, e le conseguenze sono state devastanti. Da allora ha giurato a se stesso che non accadrà mai più nulla di simile. Quando ha accettato l'incarico di guardia del corpo di Camille Logan, pensava si trattasse di un lavoretto semplice, ma si sta rendendo conto di essersi sbagliato. Ben presto il lavoro e i sentimenti si accavallano e, nonostante Jake conosca il rischio che si annida dietro questa ambiguità, Camille gli sta facendo perdere la lucidità, e per un militare questo è inaccettabile ...
Non è il primo libro che leggo di quest'autrice, prima infatti ho letto la sua triologia One night quindi sono stata più che felice di iniziare un libro autoconclusivo senza dover aspettare troppo tempo per il seguito.

Comincio subito col dire che come gli altri libri di quest'autrice, ci sono molto scene hot ma se si riesce a sorvolare su questo, si scopre una bella storia.

La storia si divide subito attraverso i due punti di vista quelli di Cami e quello di Jake. Di solito in questi casi c'è sempre più spesso il pov femminile che supera di gran lunga quelli maschile, invece qui è stato forse un pò il contrario perchè mi è sembrato più leggere più pov di Jake ma la cosa non mi è dispiaciuta per niente. Anzi a volte i pov maschili sono più interessanti e ci permettono di entrare nel vivo nella storia fin da subito.

Jake è un ex militare, alto, forse altissimo perchè lo decrive come un uomo che supera il metro e novanta😮che ha deciso di diventare una guardia del corpo perchè proteggere gli altri è qualcosa che lo aiuterà a redimersi. Ha un passato alquanto sconvolgente alle spalle e si porta il peso del rimorso giorno dopo giorno, anno dopo anno senza riuscire mai a perdonarsi.
Quando accetta quell'incarico di proteggere la figlia di un magnante della finanza, pensa che sia l'occasione giusta per tenere a bada i suoi demoni per un pò anche perchè il lavoro sembra abbastanza semplice.
Si sbaglia di grosso. La minaccia di Cami non è piccola e soprattutto lei non è quella che credeva trovare. Cami non solo è bellissima, ma è indipendente, forte, testarda e passando del tempo con lei Jake si troverà suo malgrado ammaliato dal suo fascino e catturato nella sua rete.

Dal canto suo Cami non è per niente felice di avere al suo fianco una guardia del corpo come Jake. E non solo perchè si sente attratta da lui, ma perchè capisce che con Jake non riuscirà a spuntarla e sarà costretta a stare a stretto contatto con lui in ogni momento, non che questo le dispiaccia infondo ... ma cosa succede se il loro rapporto diventa poco professionale? Cami non è disposta a perderlo adesso che l'ha trovato e nonostante le difficoltà e i segreti che lui nasconde, finirà con l'innamorarsi di quest'uomo tenebroso che la proteggerà sempre e comunque.



Una storia che forse non pecca per orginalità ma che non mi è dispiaciuta. La story line all'interno della storia d'amore ha reso la lettura più coinvolgente e meno scontata. Due personaggi particolari Cami e Jake ma mi sono piaciuti entrambi sia singolarmente, sia insieme perchè sono perfetti.

Un inizio molto promettente però nel mezzo secondo me si è un pò perso perchè ho trovato un pò frettoloso il loro avvicinamento. Mi sarebbe piaciuto avvenisse in modo più graduale invece a un certo punto non si è capito quanto tempo fosse passato e poi bam ecco che succedono queste dichiarazioni di amore eterno😕
Poi però ho letto l'epilogo, un dolcissimo e commovente epilogo e questa mia piccola intolleranza l'ho lasciata in secondo piano perchè è un finale troppo tenero e ripaga di alcune cose che avrei evitato.
Preferirei che ogni libro avesse l'epilogo, lo dico sempre lo so ma trovo che renda la lettura davvero migliore.

Piccolo appunto sulla cover. Contrariamente alle altre di questa Casa Editrice, trovo che questa sia perfetta e soprattutto rappresenta un'immagine perfetta della storia che ho adorato leggere quindi per una volta niente da ridire su una cover e su un titolo che rispecchiano alla perfezione l'intera storia.

Valutazione 4/5






7 commenti:

  1. Ciao Susy e ben ritrovata:)
    Purtroppo dopodomani tornerò a Roma, sigh T.T Ho passato due settimane bellissime al mare e ora l'idea di tornare a casa non mi piace per niente T.T In queste settimane, tra un bagno e l'altro, sono riuscita a leggere qualcosina, quindi mi ritengo molto soddisfatta.
    Questo libro me lo sono segnata appena uscito, ma ancora lo devo leggere. Sembra promettere molto bene :D
    Buona giornata^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky,
      bentornata! Ritagliarsi del tempo per leggere fa sempre bene quindi ben fatto :)
      Conoscendo un pò i tuoi gusti, questo libro potrebbe piacerti

      Elimina
  2. Anche a me è piaciuto molto, tutte a lamentarsi del linguaggio xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica,
      bhe di linguaggio brutto c'è stato di peggio. Questa è stata una bella storia

      Elimina
  3. Ciao Benedetta.
    Grazie e benvenuta.
    Passo volentieri da te

    RispondiElimina
  4. la pensiamo allo stesso modo, pure sulla cover!

    RispondiElimina