martedì 7 novembre 2017

Recensione: Non basta dirmi ti amo di Daniela Volonté

Ciao a tutti amici lettori.
Sembra che siamo finalmente (forse) arrivati al vero inverno, e mi sembra anche ora perchè tra un mese è Natale e non riesco a immaginare un Natale senza freddo. So che in alcuni posti lo festeggiano anche col caldo ma per me Babbo Natale e freddo vanno a braccetto. A voi invece?
Ma torniamo all'argomento di oggi e cioè una nuova recensione.
Oggi infatti vi parlo di un libro che uscirà il 9 novembre e che ho potuto leggere in anteprima grazie alla Newton che mi ha inviato (Grazie!) una copia digitale.

Trama

Durante le feste, l'aeroporto JFK di New York è persino più affollato del solito. A causa delle abbondanti nevicate, poi, tutti gli aerei sono in ritardo, compreso quello che dovrebbe riportare Beatrice in Italia. Durante l'interminabile attesa, un signore ha un infarto e Beatrice si ritrova a soccorrerlo tempestivamente con l'aiuto di un uomo con una cicatrice sul viso. Si chiama Callan ed è di origine inglese. Seppure per poco, l'intensità di quei momenti li ha avvicinati, ma l'annuncio dei voli richiama entrambi alle proprie vite e Beatrice torna in Italia dal fidanzato, Matthias, che ha in serbo per lei un'inaspettata proposta di matrimonio. I preparativi la inghiottono, insieme ai conflitti con l'ingombrante suocera e con suo fratello, che non vede di bun occhio le nozze. Beatrice ha quasi dimenticato l'episodio dell'aeroporto, quando riceve il messaggio di Richard, l'uomo che ha salvato: ha organizzato un weekend in Toscana con le due persone a cui deve la vita. In pochi giorni tutto cambia e Beatrice dovrà prendere decisioni difficili pur di seguire il suo cuore. Sarà pronta a lasciarsi andare?
Ho letto praticamente ogni libro di quest'autrice, secondo me il migliore resta L'amore è uno sbaglio straordinario (cliccare sul titolo per la recensione) e adoro il modo delicato in cui Daniela racconta le sue storie, quindi non potevo che rispondere Presente all'appello e leggere una sua nuova storia.


Se sorvoliamo sulla cover che secondo centra poco, in realtà sarebbe stata adeguata una goccia non l'ombrello e non una ragazza con l'ombrello ma questo è un altro discorso, mi è piaciuta tantissimo questa storia.
La storia si alterna dai due punti di vista, quello di Beatrice e quello di Callan. Sono due persone sconosciute che si incontrano in una situazione particolare: salvare la vita a un uomo che si è sentito male in aeroporto. Nessuno dei due è un medico, eppure insieme riescono a salvare la vita a quell'uomo che grazie a loro potrà vivere serenamente ancora un pò.
Quest'esperienza forte e alquanto surreale, fa nascere uno strano e intenso legame tra Callan e Bea che scambiano solo poche parole prima che le loro strade si dividano.
Passerà qualche mese prima che il destino, sottoforma di Richard l'uomo a cui hanno salvato la vita, li farà rincontrare quello strano e potente legame che si era formato, torna ad essere forte e pulsante più che mai.


Bea è prossime alle nozze con Matthew, un uomo che le da sicurezza e amore mentre Callan ha deciso da tempo di bandire dala propria vita il genere femminile. La loro unione è assolutamente impossibile, anche perchè Callan porta un fardello sulle spalle non indifferente con quel viso sfigurato e Bea non sa se ha il diritto di scoprire di più di lui.
Ma ecco che, il destino ancora una volta accorre in loro soccorso e con una semplicità così naturale si ritrovano insieme come se si conoscessero da sempre. E Matthias, voi direte? No, questo personaggio è davvero orribile, l'ho detestato davvero ma scoprirete perchè solo leggendo il libro quindi non merita nemmeno che scriva di lui.

Callan è mille volte superiore, un personaggio davvero bello, complesso e tutto da scoprire. Bea è una delle poche persone che guarda al di là delle sue cicatrici e tocca la sua anima. Grazie a lei, Callan torna a vivere ma a sua volta dona la gioia di vivere a Bea, quella che aveva sempre rincorso senza mai raggiungerla.
Il loro amore nasce in maniera naturale e dolce, ma non sarà facile tenerselo stretto perchè sulla loro strada incontreranno ostacoli e imprevisti, persone che cercheranno di dividerli e numerose difficoltà ma questo non intaccherà minimanete quel legame che non si spezzerà mai.

Ho apprezzato Bea che all'inizio può apparire fragile e delicata e invece si dimostra forte e coraggiosa per affrontare le avversità. Ho adorato il percorso di Callan che scopre cosa vuol dire amare grazie alla vicinanza della persona giusta al proprio fianco. Due persone come loro non potevano che stare insieme e lo dimostra anche il dolce epilogo che ci mostra quanto il loro amore sia diventato forte e duraturo.
Una storia bella, dolce e delicata che ci mostra come due anime possono incrociarsi per sbaglio e poi unirsi quasi per magia. Con il ritmo delicato che la contraddistingue, ancora una volta Daniela è riuscita ad emozionarmi con la sua semplicità e il racconto di un amore che insieme supera tanti ostacoli. Molto spesso storie semplici come la sua riescono ad arrivare molto di più di altre ed è per questo che mi piace leggerla.


Valutazione 4/5





12 commenti:

  1. Ciao Susy! Sai che non ho mai letto niente di quest'autrice? Sembra davvero una bella storia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace molto Silvia, quindi se ti piacciono le storie rosa dal lieto fine assicurato lei è quella giusta :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie tantissimo a te Daniela <3

      Elimina
  3. Ciao Susy, della Volontè ho praticamente letto tutti i suoi romanzi ma il mio preferito resta " Buonanotte amore mio " e prossimamente leggerò anche questo =)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ella.
      Se ti è piaciuto l'altro, ti piacerà di certo anche questo ;)

      Elimina
  4. Ciao Susy, come sai pienamente d'accordo con te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la pensiamo esattamente allo stesso modo. una bellissima lettura davvero

      Elimina
  5. Devo comprarlo proprio oggi con la promozione Newton. Mi ispira proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto, spero che piaccia anche a te :)

      Elimina
  6. Amo la scrittura di Daniela, devo recuperarlo

    RispondiElimina