venerdì 4 novembre 2016

Release Review. Recensione: E' solo una storia d'amore di Anna Premoli

Buongiorno a tutti amici lettori.
Oggi è una giornata importante per il mio blog perchè perchè per la prima volta organizzo una Release Review. Su quale libro? Sull'ultimo libro di Anna Premoli: E' solo una storia d'amore.
Ringrazio la Newton per avermi omaggiato di una copia cartacea. E' stata una bellissima sorpresa e molto gradita.


Oggi Anna Premoli sarà a Roma e mi sarebbe piaciuto moltissimo incontrarla, così ho pensato che per compensare questa mancanza sarebbe stato carino organizzare delle recensioni su questo libro, che devo dire mi è piaciuto tantissimo.

Ecco la lista dei blog partecipanti, che ringrazio per aver accettato di partecipare.


Oltre alla recensione di oggi, alla fine troverete anche una piccola sorpresina quindi leggete fino in fondo.


E' solo una storia d'amore

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?

Premetto col dire che mi piace moltissimo questa autrice.
I suoi libri mi fanno sempre sorridere e sebbene non mi siano piaciuti tutti allo stesso modo, posso dire che lei mi piace molto. Questo in particolare mi è piaciuto tantissimo.
La storia parla di due scrittori: Aidan e Laurel. Due scrittori di successo. Aiden ha pubblicato un solo libro che gli fatto vincere il Premoio Pulitzer, mentre Laurel ha all'attivo dodici libri anche se è conosciuta con uno psedomino.

Si potrebbe pensare che siano due persone con gusti simili e molto affini, invece no. Perchè Laurel scrive solo romanzi rosa e e Aidan odia i romanzi rosa, li trova orribili e non capisce come mai oggi giorno nelle librerie si continuano a vendere certi libri. Eppure il suo agente, Norman, gli consiglia di dare un'opportunità a quei libri tanto acclamati e gli regala una copia di un romanzo rosa.
E' con quel romanzo sotto braccio che Aidan incontra Laurel, solo che non ha idea di chi si trova di fronte e non perde occasione per denigrare questo genere per lui sopravvalutato.
Laurel invece riconosce subito chi ha davanti perchè il viso di Aidan è molto conosciuto, ma sarà al loro secondo incontro che le carte verranno svelate e per una serie di buffe circostanze Aidan sarà costretto ad accettare una scommessa e sarà lui stavolta a dover scrivere un libro rosa.

Un libro molto carino, in pieno stile Anna Premoli dove ci racconta la storia di due persone che lentamente capiscono di essere fatti l'uno per l'altra. I capitoli si alternano con i loro punti di vista e vediamo come i due protagonisti piano piano si avvicinano. Quella che doveva cominciare come un'esperienza nuova per scrivere, per trovare ispirazione, si trasforma lentamente in qualcosa di più.
La finzione diventa realtà e viceversa e questo miscuglio di emozioni che entrambi provano, li porta a capire che nella vita ci sono tanti imprevisti di cui bisogna tenere conto, per esempio innamorarsi.


Ho adorato i dialoghi dei due protagonisti, un botta e risposta continuo di due menti brillanti pronti ad avere l'ultima parola sempre e comunque. Il libro si legge praticamente subito. E' diretto, spiritoso, allegro e dolce e in più mette in evidenza quanto non sempre sia facile scrivere un libro. Mi sono ritrovata in molti punti con Laurel e il suo modo di scrivere, sarà perchè io stessa mi cimento nella scrittura, ma molto spesso ho sorriso quando lei ha descritto cose che condivido assolutamente.

Ho apprezzato inoltre come la Premoli abbia voluto rappresentare Laurel, non solo come una scrittrice di romanzetti rosa, ma una donna intelligente che cerca solo di farsi valere. E' determinata e diretta. Aidan rappresenta il suo tormento, la sua "zecca" come lei stessa lo definisce, eppure anche la sua rinascita.
Aidan invece, rappresenta un gran seduttore, tutte le donne gli cadono ai piedi e invece con Laurel deve fare fatica. Sfida la sua mente in continuazione e questo crea subito una sintonia potente. Per quanto venga rappresentata come un uomo cinico, è impossibile non sorridere quando la scena è sua. E' divertente e irreverente come pochi. Grazie a Laurel imparerà a crescere e comprendere meglio la vita. Si sa, l'amore cambia chiunque e anche Aidan si ritroverà, suo malgrado diverso alla fine del libro.

In conclusione posso dire che ancora una volta Anna Premoli mi ha conquistata, ha saputo scrivere una storia semplice e davvero molto bella. Sarà perchè è ambientato nel mondo della scrittura, sarà perchè l'ultimo libro mi aveva convinto un pò in meno rispetto agli altri, ma questo è stato molto bello e leggerlo è stato un vero piacere.
E' una di quelle storie che ti lasciano col sorriso sulle labbra quando finisci.

Nei ringraziamenti dell'autrice a fine libro, scopriamo il perchè di questa scelta del tema della storia e devo dire che mi trovo daccordo con lei sulla sua scelta. In più ci annuncia che ha in programma di scrivere la storia di Norman e Alex, rispettivamente migliore amico e agente di Aidan e sorella di Aidan. La loro storia qui è solo accennata ma è alquanto evidente che loro due devono acnora dire tantissimo su quello che in realtà è successo tra loro. Spero che la loro storia mi appassioni così come è successo con Laurel e Aidan.

Valutazione 5/5


Ed eccoci giunti alla fine recensione. Come vi avevo anticipato però non finisce qui.
Avete notato le bellissime immagini che hanno accompagnato la mia recensione? Sono opera di Lily del blog Walk in Wonderland. La ringrazio tantissimo per avermi appoggiata e aver realizzato in brevissimo tempo queste card che volevo mettere a disposizione di tutti.
Si perchè queste card sono scaricabili e per chi volesse tenerle, lo può fare scaricandole dai link qui di seguito.

Per scaricarle, basta fare col tasto destro del mouse quindi non è complicato no?
Spero che l'idea vi sia piaciuta.
Adesso non mi resta che ricordarvi di andare a visitare gli altri blog che hanno partecipato e chiedervi se avete letto o avete intenzione di leggere questo libro.






18 commenti:

  1. Grazie per avermi coinvolta in questa tua iniziativa, mi è piaciuto un sacco collaborare insieme :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è solo mio, sei stata bravissima e lo sai ;)
      A presto :P

      Elimina
  2. concordo davvero con tutto e grazie per avermi coinvolta in questo progetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver partecipato Chiara ;)

      Elimina
  3. Si è guadagnata tutto il mio favore e considerando che fino a questo momento ero scettica direi che è una gran cosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica,
      sono contenta ti abbia conquistata :)

      Elimina
  4. Ciao Susy!
    Mi ha fatto piacere vedere che hai dato il voto massimo a questa storia!
    Come sai ce l'ho anch'io in lettura e lo sto leggendo con mooolta calma, ma è assai coivolgente e mi fa anche ridere! :)
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jasmine, ciao!
      Si è in pieno stile Premoli, ironico e divertente.
      Aspetto di leggere cosa ne pensi ;)
      Un abbraccio!!!!!!

      Elimina
  5. Susy che bella recensione <3 Mi piace tantissimo lo stile di Anna Premoli e non vedo l'ora di leggerlo! Stupende le immagini di Lili *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia,
      a me piace tantissimo la Premoli. Non posso dire di aver apprezzato tutti i suoi libri allo stesso modo, ma questo mi è piaciuto tantissimo e ormai si è capito :)
      Lili è stata bravissima e anche veloce a supportarmi ah ah
      Aspetto di sapere cosa ne pensi ;)

      Elimina
  6. Susy tesoro, lo sai che per me è stato un piacere partecipare <3 Mi correggo, per me è un piacere partecipare ad ogni tua iniziativa.. ci metti il cuore e per me è davvero magico e speciale ciò che fai e come lo realizzi <3 Mi hai fatto scoprire una scrittrice di cui non vedo l'ora di recuperare tutti i precedenti romanzi <3 Ah se mi sarebbe piaciuto incontrare Anna a Roma, magari insieme, sarebbe stato il massimo ^^ ps scusa se sono stata offline :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, incontrare te e la Premoli insieme sarebbe stato stupendo!!!
      Ma mai dire mai nella vita. Un abbraccio forte!!

      Elimina
  7. Ciao Susy, sto leggendo questo libro e mi sembra davvero molto easy, una lettura fresca fresca. Un abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Rosalba,
      esattamente. Una lettura che ci vuole proprio per staccare la spina e perdersi tra risate e buffe situazioni. A me è piaciuto tantissimo come avrai letto e spero che possa piacere altrettanto anche a te.
      A presto!

      Elimina
  8. Ciao Susy <3
    Io adoro la Premoli** Credo che questa sarà una delle mie prossime letture^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Nicky!
      Allora aspetterò di sapere cosa ne pensi, come vedi io l'ho adorata :)

      Elimina
  9. Ciao Susy! Ho amato questo libro, davvero fantastico! La Premoli ha saputo rapirmi ancora una volta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess,
      si come ho scritto nel tuo blog siamo completamente daccordo ^-^

      Elimina