mercoledì 1 novembre 2017

Recensione: Un posto accanto a te di Brittainy C. Cherry

Ciao a tutti amici lettori.
Avete passato un buon Halloween? Avete distribuito dolcetti ai bambini che venivano a bussare alla porta? Da me per strada già vedevo bambine vestite da strega e bambini vestiti da zombie o da scheletri, con i loro sorrisi pieni di gioia in realtà non spaventavano molto ma è stato bello vederli divertirsi. In fondo certe feste sono anche per loro no? Per vederli sorridere ed è sempre un piacere. E' anche per questo che ho deciso di tenere l'header di Halloween ancora per oggi.😎
In questa giornata di pausa del lavoro ne ho approfittato per finire un nuovo libro che non è ancora disponibile infatti uscirà da domani e l'ho potuto leggere per merito della Newton che ringrazio per avermi inviato una copia digitale. Sto parlando dell'ultimo libro di un'autrice che mi conquista ogni volta.

Trama

Momenti: le nostre vite sono un susseguirsi di momenti. Alcuni terribilmente dolorosi e pieni di rimpianto. Alcuni splendidi e carichi di promesse per il futuro. Ho vissuto molti momenti nel corso della mia vita: momenti che mi hanno cambiata, momenti che mi hanno messa alla prova. Momenti che mi hanno spaventata e momenti che mi hanno trascinata giù verso il fondo. Comunque, i più importanti - quelli che mi hanno spezzato il cuore o fatto trattenere il respiro - includono tutti lui. Avevo dieci anni quando ho perso la voce. Un pezzo di me mi è stato portato via, e l'unica persona al mondo in grado di "sentire" il mio silenzio era Brooks Griffin. Lui è stato la luce durante i miei giorni più oscuri, la promessa di un domani.

L'ho detto già recentemente quando ho letto Infinite volte (cliccare sul titolo per la recensione) che è stato il più bel libro di settembre, quest'autrice sta pian piano diventando una delle mie preferite e lo dico ancora volta: è bravissima.

Comincio subito col dire che è stato bello per una volta vedere la stessa cover straniera, anzi strano dal momento che le cambiano sempre e quell'uomo in copertina assomiglia davvero tanto al personaggio di questa storia: Brooks un ragazzo davvero d'oro che ho adorato. Ma andiamo con ordine.
La storia è divisa da due punti di vista, quello di Brooks e quello di Maggie. Si conoscono fin da bambini perchè Maggie va ad abitare nella casa del migliore amico di Brooks e Maggie come tutte le femminucce vede già lontano, già capisce che quel ragazzo gentile che a volte si diverte a fare lo scorbutico diventerà l'amore della sua vita. Brooks non ci pensa nemmeno a sposarla, ha solo dieci anni e quella bambina è talmente irritante così cerca di scoraggiarla tutte le volte ma Maggie è caparbia e finirà per conquistare a piccoli pezzi, un posto importante nel cuore di Brooks.


Maggie è vitale, allegra, dolce e piena di vita, una bambina davvero tenerissima. Un giorno però è vittima di un trauma alquanto grave e la sua voce sparisce così come la sua gioia di vivere. Per un processo solo mentale, lei non riesce più a parlare e non lo farà per molti, moltissimi anni.
Nessuno scoprirà mai il vero motivo di questo mutismo, se non alla fine e non sarà solo la sua vita a cambiare ma quella di tutti coloro che le stanno intorno.
Suo padre tenterà di starle vicino sempre e comunque, sua madre a modo suo vorrà proteggerla e sua sorella cercherà di spronarla a modo suo a reagire. Coloro che però staranno sempre al suo fianco saranno suo fratello Calvin e Brooks, lui rappresenta per Maggie la sua ancora perchè senza di lui non ce l'avrebbe mai fatta.
Sarà grazie a lui che Maggie piano piano uscirà dal suo guscio e grazie a lui che lei tornerà a sorridere alla vita. Lei gli deve tutto, perciò quando Brooks ha bisogno di lei, Maggie non esita nemmeno un secondo perchè l'amore è anche questo supportarsi a vicenda anche nei momenti più bui e loro lo fanno ogni volta, a discapito del tempo, delle parole e degli anni che passano.

Una storia che si legge in fretta grazie al ritmo scorrevole che l'autrice ancora una volta ha usato. Il rapporto meraviglioso che si crea tra Brooks e Maggie è bellissimo, non è fatto di molte parole ma a volte con gli sguardi si dicono tantissime cose e Brooks riesce a capirle senza che lei apri bocca. Lei si senta amata ogni volta perchè lui non le fa mai pesare di essere muta, accettandola per quella che è. Quando il loro rapporto rischia di essere compromesso e quando le loro strade sono costrette a dividersi, il loro legame resta intatto perchè nemmeno il tempo lontano, nemmeno gli anni che passano riescono a spezzarlo.
Una storia che ci mostra come l'amore abbia bisogno davvero di poche parole per germogliare e per crescere forte, una storia che vibra di emozione pura e che ci regala il messaggio del vero amore.
Ho apprezzato la storia d'amore ma non solo, anche il contorno, quello che succede a coloro che vivono con loro. A volte non ci rendiamo conto che certe nostre scelte condizionano enormemente chi ci sta vicino e di conseguenza creiamo cambiamenti tra i nostri affetti. E' quello che succede alla famiglia di Maggie quando lei perde la voce, lentamente si allontana perchè ognuno reagisce a modo suo, ma è bello vedere come alla fine ogni cosa torna al punto giusto come le tessere di un puzzle.

Ho apprezzato il tema trattato perchè è delicato e forte allo stesso tempo e l'ho apprezzato ancora di più quando ho letto la nota dell'autrice che spiega il perchè di questa scelta e come mai abbia deciso di scrivere di Maggie. Penso che autrici che lanciano questo genere di segnali siano una cosa bellissima perchè libri come questo vanno decisamente letti.
Se non si fosse ancora capito, ho amato questo libro e ancora una volta per me la valutazione è piena.

Valutazione 5/5






12 commenti:

  1. Punteggio pieno significa che non posso perdermelo susy! Non so proprio cosa io stia aspettando per iniziare a leggere la Cherry.. c'è sempre qualcosa che mi dice no, al momento ho troppe letture da smaltire ma ovviamente lo metto in wl! ❤️ Gran bella recensione Susy ❤️❤️❤️❤️ Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely vedrai che appena leggerai qualcosa della Cherry, conquisterà anche te. Un abbraccio <3

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggerlo, sono curiosissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono curiosa di sapere il tuo giudizio ^_^

      Elimina
  3. Una delle tue migliori recensioni. Complimenti. Infinite volte è un romanzo meraviglioso davvero. Lei è una scrittrice fantastica. E a giugno la incontrerai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!
      Ovviamente devi aggingengerlo anche tu in lista :)
      Non vedo l'ora di vederla dal vivo ^-^

      Elimina
  4. Sto ancora elaborando la mia recensione, una delle più difficili da scrivere quest'anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono curiosa di sapere la tua opinione in merito

      Elimina
  5. Ma che splendida recensione!
    Non posso non leggerlo!
    Buon mese di novembre e un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. amo la Cherry devo recuperare questo e anche il precedente ma lo farò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recupera Chiara perché quest'autrice merita

      Elimina