martedì 18 aprile 2017

Recensione: Oltre le leggi dell'attrazione di Jay Crownover

Ciao a tutti amici lettori.
Passate buona Pasqua? E la Pasquetta?
Ammetto che io mi sono rilassata molto e ne ho approfittato per fare una bella scorpacciata al cioccolato. Volevo postare una nuova recensione, quando mi sono resa conto di averne ancora una da scrivere in arretrato. Questo libro l'ho letto tempo, ma per dare spazio alle letture più recenti è rimasta indietro quindi adesso, bando alle ciance ed ecco di cosa voglio parlarvi:

Trama

Quando ricomincia una nuova vita a Denver, Asa Cross deve scegliere: essere l’uomo che tutti si aspettano che sia o l’uomo che realmente è. Asa è consapevole che non potrà mai cambiare la sua natura di predatore, ma non vuole fare del male alle persone che ama e che si affidano a lui. In particolare non vuole deludere una poliziotta molto sensuale che pare interessata più a lui che al fatto che abbia infranto la legge… Royal Hastings ha rapidamente imparato il vero significato dell’espressione “toccare il fondo”, da quando una tragica situazione al lavoro minaccia non solo la sua carriera ma anche la vita del suo compagno. Sta cercando di rimettersi in piedi solo con le proprie forze e non vorrebbe distrazioni. Eppure non riesce a smettere di pensare al barista sexy che ha arrestato. Una persona come lui è l’ultima cosa di cui avrebbe bisogno, ma resistergli è impossibile. Una coppia formata da un criminale di lunga data e un poliziotto sembra la cosa più sbagliata… ma per Asa e Royal, sbagliare insieme è l’unica scelta giusta…
Piccolo appunto per la cover. Finalmente non abbiamo la solita ragazza con berretto! Era ora, direi dopo tanti libri tutti uguali ecco uno che si differenzia. Certo si vede poco il viso del ragazzo, ma va bhe con calma forse riusciremo nell'intento.... si spera.



Ultimo libro della serie dei Marked.  Nell'ordine abbiamo Oltre le regoleOltre noi l'infinitoOltre l'amoreOltre i segretiOltre il destino (cliccare su ogni titolo per la recensione)

Ho apprezzato gli altri libri, non tutti allo stesso modo, ma mi sono piaciuti molto. Ho adorato soprattutto che in tutti i libri per quanto siano incentrati su personaggi diversi e storie diverse, sia unito dal profondo senso dell'amicizia che lega questi ragazzi. Adoro il modo in cui l'autrice mette in evidenza questo affetto che si crea tra questi ragazzi senza bisogno di avere un legame di sangue, è come una grande famiglia allargata che c'è sempre l'uno per l'altra quando ce n'è bisogno.

I protagonisti di questa storia sono due personaggi che avevamo già avuto modo di conoscere nei precedenti libri. Asa e Royal rappresentano un pò il classico: la poliziotta e il criminale, diciamo che la loro unione non è originale tuttavia mi è piaciuto l'abbinamento e la storia è stata carina da leggere.

Due protagonisti forti e determinati che si completano a vicenda. Asa è tormentato da tanto tempo per quello che ha fatto a sua sorella e non riesce a perdonare prima di tutto se stesso. Sarà Royal a fargli capire che lui merita di essere amato come chiunque e per arrivare a questa constatazione dovrà mettere in gioco il suo cuore e i suoi sentimenti.

Confesso che inizialmente Asa non mi era tanto simpatico, ha fatto passare davvero una brutta adolescenza a sua sorella. Il modo in cui si posto quando è arrivato nella storia di Jet e Ayden mi faceva parteggiare ovviamente per la sorella. Adesso però vediamo quanto profondamente sia pentito e infondo la storia ci fa capire che tutti meritiamo una seconda possibilità e Asa se la merita completamente.

Come nelle altre storie ecco che arriva l'imprevisto dal loro passato che finirà per compromettere la loro storia. Ammetto che questo imprevisto è stato alquanto fiacco, avrei preferito che ci fosse qualcosa di più concreto e quando alla fine si sono ritrovati è stato come se quell'allontanamento non fosse mai esistito. Questa è stata l'unica pecca del libro, avrei preferito più chiarimenti e qualcosa di più solido per far lasciare due persone che era ovvio essere perfette insieme.
A parte ciò però, la storia non è mi dispiaciuta e come sempre si legge in fretta.

E' stato bello anche vedere gli altri personaggi, il resto della famiglia allargata continuare le loro vite e trovarsi un posto nel mondo che gli spetta. La storia di Asa è un pò la conclusione di tutte le storie e dall'epilogo abbiamo chiaramente in mente come sarà adesso la vita di tutti.
L'epilogo è stato anche un pò commovente perchè è stato un pò come mettere fine a una bellissima storia  e dire addio a questi personaggi che mi hanno tenuto compagnia e che mi hanno fatto riflettere sul grandissimo valore dell'amicizia.

Valutazione complessiva della saga 4/5




10 commenti:

  1. Ho adorato tutti questi romanzi!
    Un bacio grande!

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere Benedetta ;)

      Elimina
  2. Ciao Susy, è la prima volta che visito il tuo blog :-) Mi piace scoprire bloggers che amano leggere, come me.

    Quando si finisce di leggere un libro che ci è piaciuto tanto è un pò come perdere un amico. Ma per come sono fatta io, premesse come "Il romanzo che ha scandalizzato l'America" mi scoraggiano dal cominciare a leggere un libro come quello da te recensito, perchè mi rimandano a storie oggettivamente scritte con i piedi -come ad esempio Cinquanta sfumature di grigio-. Comunque non voglio assolutamente criticare i tuoi gusti, anche perchè probabilmente il libro in questione è ben scritto e giustifica il tuo entusiasmo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rob,
      oh guarda per quanto riguarda l'etichetta del libro io ormai non le guardo nemmeno più perchè secondo esagerano sempre. Sicuramente però fa pensare una scritta del genere e quindi capisco la tua diffidenza, poi ovviamente è una questione di gusti.
      A presto!

      Elimina
  3. concordo su ciò che hai detto, anche io amo questa autrice. Spero continui così anche con le nuove serie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa anch'io di leggere la nuova serie Chiara

      Elimina
  4. Ciao Susy!
    La trama sembra bella, e dalla tua recensione anche il libro.
    è una serie, e come sai non le amo molto, però chissà.. magari un giorno mi verrà voglia di partire dal primo libro di questa autrice! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jasmine,
      Bhe per leggere c'è sempre tempo *_*
      Nel complesso la serie mi è piaciuta ma non tutti i libri allo stesso modo...

      Elimina